Intersos-UNICEF: appello alle istituzioni per lo sbarco dei 29 minorenni dalla "Diciotti"

1 minuto di lettura

21/08/2018

22 agosto 2018 - La Procura presso il Tribunale per i minorenni di Catania ha inviato un provvedimento, in seguito alla segnalazione dal team UNICEF-INTERSOS presente a bordo circa i 29 minorenni non accompagnati sulla nave "Diciotti" che chiedeva all'Autorità Giudiziaria di intervenire per tutelare i diritti riconosciuti dalle Convenzioni internazionali, dalla normativa europea e da quella italiana. 

La Procura della Repubblica ha oggi inviato una lettera al Ministro dell’Interno, al Capo Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e al Prefetto di Catania, nella quale si chiede che i minorenni non accompagnati siano fatti sbarcare, evidenziando che sono stati elusi i loro diritti, tra cui il divieto di respingimento, essere accolti in strutture idonee, avere un tutore, presentare domanda di protezione internazionale e di essere ricongiunti ad eventuali parenti regolarmente soggiornanti in altri Stati europei. 

La Procura attende il riscontro per poter avviare il procedimento a tutela dei minorenni presso il Tribunale per i minorenni cosi come previsto dalle normative vigenti.

Ci auguriamo una pronta risoluzione che consenta a questi ragazzi di poter vedere realizzati i propri diritti.  

21/08/2018

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama