L’Ospedale Castelli di Verbania riconfermato “Amico dei Bambini”

2 minuti di lettura

25/10/2018

26 ottobre 2018 – L’Ospedale Castelli di Verbania è stato riconfermato dall’UNICEF “Ospedale Amico dei Bambini” OMS/UNICEF per la promozione, la protezione e il sostegno dell'allattamento materno
 
La cerimonia di riconferma - con la consegna della Pergamena - si è svolta oggi, alla presenza del Direttore Generale dell’ASL VCO Dott. Angelo Penna, del Direttore del Dipartimento Materno Infantile Dott. Andrea Guala, della Presidente del Comitato UNICEF Piemonte Maria Costanza Trapanelli e degli operatori sanitari che hanno permesso il raggiungimento di questo risultato.

L’Ospedale Castelli è stato riconosciuto Amico dei Bambini nel 2010 e riconfermato una prima volta nel 2014; questa è la seconda riconferma, a testimonianza di un impegno costante e concreto per promuovere l’allattamento.
 
61 operatori (tra ginecologi, infermiere, ostetriche, pediatri e puericultrici) hanno frequentato una formazione specifica sull’allattamento, 132 hanno ricevuto un orientamento al percorso, compresi 43 volontari ABIO, a testimonianza della diffusione della cultura dell’allattamento all’interno della struttura. 

Il Direttore Generale dell’ASL Dott. Angelo Penna ringrazia e si complimenta con tutti gli operatori ospedalieri e del territorio che si sono fortemente impegnati per questo riconoscimento, sottolineando come l’ASL sia impegnata per un miglioramento della qualità e una umanizzazione dei servizi erogati con particolare attenzione ai soggetti più fragili come le mamme e i bambini.

Il Dott. Andrea Guala, nell’esprimere soddisfazione per il risultato raggiunto, ringrazia i suoi collaboratori e il team che lo ha affiancato in questo percorso e sottolinea l’importanza di una applicazione corretta di procedure che permettono all’Ospedale Castelli di essere tra i 28 Ospedali italiani riconosciuti come “Amici dei Bambini”.
 
«I valutatori UNICEF, nel corso della visita del maggio 2018 hanno svolto 86 interviste di operatori, madri e donne in gravidanza e hanno potuto constatare come il livello dell’assistenza offerta abbia mantenuto livelli di eccellenza nella promozione, protezione e sostegno dell’allattamento» ha sottolineato la Presidente del Comitato UNICEF Piemonte Maria Costanza Trapanelli.
 
«Nell’ospedale tutti i valutatori hanno riferito un'atmosfera veramente amichevole nei confronti delle madri, dei padri e dei loro figli».

25/10/2018

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama