Lotta alla malnutrizione, l'appello dallo spazio dell'astronauta Luca Parmitano

2 minuti di lettura

05/12/2013

«Da qui il nostro pianeta appare così piccolo. Sembra tutto meraviglioso e armonioso. Guardate però l’Africa da vicino. Troppi bambini soffrono di malnutrizione. Aiutiamo l’UNICEF a consegnare il pasto più importante della loro vita: una bustina speciale di alimenti terapeutici»: questo l’appello lanciato letteralmente dallo spazio - a bordo della Stazione Spaziale Internazionale - dall’astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) Luca Parmitano a sostegno della campagna UNICEF contro la malnutrizione infantile “Il Cenone di Natale più grande del mondo”

L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla disponibilità e alla collaborazione dell’ESA e del 37enne astronauta siciliano, che hanno sostenuto la campagna dell'UNICEF e realizzato nelle scorse settimane lo speciale videomessaggio durante la missione di lunga durata "Volare" a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), in orbita a 370 km dalla Terra in totale assenza di gravità.

Il videomessaggio verrà presentato in anteprima venerdì 6 dicembre 2013 a Roma, presso la sede nazionale dell'UNICEF Italia da Fulvio Drigani, Responsabile Comunicazione ESA in Italia, in occasione del lancio del nuovo Rapporto UNICEF-ISTAT “Bambini e adolescenti tra nutrizione e malnutrizione”.

Nel corso della presentazione verrà realizzato un collegamento video dal Centro Astronauti Europeo di Colonia con lo stesso Parmitano. 

«Desidero ringraziare Luca Parmitano, Fulvio Drigani e l’ESA per l’emozionante ‘lancio spaziale’ della nostra campagna contro la malnutrizione dei bambini, che è co-responsabile, a livello globale di oltre 3 milioni di morti infantili sotto i 5 anni» ha dichiarato il Presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera.  

Cosa è l'ESA

L'Agenzia Spaziale Europea è la porta di accesso allo spazio per l’Europa. La sua missione consiste nello sviluppo delle capacità spaziali europee e nella garanzia che gli investimenti effettuati per la conquista dello spazio continuino a produrre vantaggi e ricadute positive per tutti i cittadini europei. Gli stati membri dell'ESA sono 20, compresa l’Italia.

Luca Parmitano, Maggiore dell’Aeronautica italiana, ha accumulato più di 2.000 ore di volo, si è qualificato su oltre 20 tipi tra aerei ed elicotteri militari, ha volato sul oltre 40 tipi diversi di veicoli; è stato selezionato come astronauta ESA nel maggio 2009 e nel febbraio 2011 è stato assegnato come ingegnere di volo per la missione di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana “Volare” effettuata nel 2013 sulla Stazione Spaziale Internazionale. 

***

Per sostenere la campagna dell'UNICEF Italia contro la malnutrizione infantile, partecipa all'iniziativa "Il Cenone di Natale più grande del mondo":  

05/12/2013

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama