L'UNICEF Italia vicino alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia Romagna

1 minuto di lettura

29/05/2012

«Il terremoto nelle zone colpite ha lasciato un grande vuoto, una grande paura, un grande dolore. Oltre ai danni al nostro patrimonio artistico e al tessuto industriale, ci sono stati dei morti e purtroppo molti bambini hanno perso un luogo sicuro e confortevole in cui poter vivere; altri invece, per molto tempo, non sentiranno di essere al sicuro» ha dichiarato il Presidente dell'UNICEF Italia Giacomo Guerrera

«A nome di tutti i volontari dell’UNICEF esprimo solidarietà e vicinanza ai bambini e alle famiglie vittime di questo disastro.

L’UNICEF Italia e i suoi volontari si stringono attorno alle persone colpite dal terremoto. Il sostegno di tutti è un grande supporto per ricostruire e ridare sicurezza a chi è stato colpito, soprattutto ai bambini. 

La disponibilità e il tempo di ognuno di noi, di ognuno dei nostri volontari, laddove richiesti, saranno un piccolo aiuto per ripartire subito.».

29/05/2012

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama