MasterCard insieme all’UNICEF per promuovere l’educazione STEM

2 minuti di lettura

11/10/2021

Oggi, 11 ottobre, in occasione della giornata mondiale delle bambine e delle ragazze, l’UNICEF e Mastercard lanciano una collaborazione per promuovere l’educazione STEM.

Si tratta di un progetto educativo pilota, parte del programma internazionale di Mastercard “Girls4Tech” che ha l’obiettivo di avvicinare i giovani al mondo tecnico-scientifico e incoraggiare la crescita di nuovi talenti che diventeranno i leader di domani.

Fino a fine dicembre i ragazzi e le ragazze di alcune classi italiane della scuola secondaria di primo grado avranno la possibilità di incontrare i manager di Mastercard, nel ruolo di mentori, e di conoscere i fondamenti della tecnologia con cui ci confrontiamo tutti i giorni. Tutto attraverso percorsi didattici interattivi e divertenti che permetteranno di immedesimare nel ruolo di professionisti STEM, confrontandosi su tre aree tematiche: digitale, crittografia e rilevazione frodi.

Il percorso si inserisce all’interno della strategia dell’UNICEF volta a eliminare le barriere che impediscono soprattutto alle ragazze di accedere a percorsi formativi nelle materie scientifiche, tecniche, ingegneristiche e matematiche (STEM) con un conseguente basso livello di alfabetizzazione digitale.

In un’epoca caratterizzata da progressi tecnologici quotidiani la possibilità di partecipare a un’educazione scientifica, tecnologia, matematica e ingegneristica è fondamentale.

Molti sistemi educativi hanno aumentato, anziché ridurre, il gap esistente nella qualità dell’apprendimento tra maschi e femmine. Mente in molte regioni del mondo le ragazze performano meglio dei compagni nella lettura e nella scrittura, continuano a essere secluse dalle materie STEM, il che porta a un’ovvia esclusione dal mondo del lavoro che richiede queste competenze, con uno spreco incredibile di talenti e potenziale.

È arrivato il momento di cambiare e offrire a tutti le stesse opportunità di accedere a un’istruzione di qualità in grado di garantire un futuro migliore.

Sin dal suo lancio nel 2014, Girls4Tech ha coinvolto oltre 1,5 milioni di giovani ragazze provenienti da 45 Paesi e territori, affiancate da 6.000 mentori, ponendosi oggi l’obiettivo di ampliare la partecipazione di un ulteriore milione di studentesse entro il 2025.

11/10/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama