Nel mondo, un miliardo di bambini è a rischio “estremamente elevato” per gli impatti della crisi climatica

5 minuti di lettura

01/10/2021

Oggi l’UNICEF Italia, in occasione della PreCOP26, inaugura a Palazzo Clerici, a Milano, dalle ore 16.00, l’evento #CambiaAria: una due giorni di dibattiti sui temi dell’Ambiente e della Sostenibilità per ricordare che nel mondo 1 miliardo di bambini è a rischio “estremamente elevato” per gli impatti della crisi climatica; 850 milioni di bambini (1 su 3) vivono in aree in cui si sovrappongono almeno quattro shock climatici e ambientali; 330 milioni di bambini – 1 su 7 – vivono in aree colpite da almeno cinque grandi shock.

Apriranno l’evento #CambiamoAria: Ilaria Fontana, Sottosegretario di Stato al Ministero per la Transizione Ecologica (in collegamento);  Jill Morris, Ambasciatore del Regno Unito in Italia; Francesco Rocchetti, Segretario Generale ISPI; Carmela Pace, Presidente Comitato Italiano UNICEF-Fondazione Onlus;  Pierfrancesco Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura, Comune di Milano; modera Andrea Iacomini, Portavoce dell’UNICEF Italia.

Secondo il recente rapporto dell’UNICEF lanciato in collaborazione con Fridays for Future, “The Climate Crisi Is a Child Rights Crisis: Introducing the Children’s Climate Risk Index”: 240 milioni di bambini sono fortemente esposti alle inondazioni costiere; 330 milioni di bambini sono fortemente esposti alle inondazioni fluviali; 400 milioni di bambini sono fortemente esposti ai cicloni; 600 milioni di bambini sono fortemente esposti alle malattie trasmesse da vettori; 815 milioni di bambini sono fortemente esposti all'inquinamento da piombo; 820 milioni di bambini sono fortemente esposti alle ondate di calore; 920 milioni di bambini sono fortemente esposti alla scarsità d'acqua; 1 miliardo di bambini sono fortemente esposti a livelli estremamente elevati di inquinamento atmosferico.

Gli effetti del cambiamento climatico, come i disastri naturali o la competizione per l'acqua durante i periodi di siccità, possono aumentare il rischio di spostamenti di popolazione, migrazioni e conflitti, incidendo pesantemente su acqua disponibile e servizi per l’igiene: entro il 2040 1 bambino su 4 vivrà in aree ad alto stress idrico. Nel mondo sono 2,2 miliardi le persone senza accesso ad acqua sicura e 4,2 miliardi le persone prive di servizi igienici adeguati. Secondo le ultime ricerche del Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC), abbiamo meno di un decennio per evitare i peggiori impatti del cambiamento climatico” ha dichiarato Carmela Pace, Presidente dell’UNICEF Italia. “Con la manifestazione #CambiamoAria vogliamo far sentire anche la voce dell’UNICEF e dei giovani che stiamo coinvolgendo e sensibilizzando sulla questione ambientale, climatica e della sostenibilità. Prenderci cura dell’ambiente, del pianeta, significa prenderci cura del futuro di tutti i bambini.”

L’evento #CambiamoAria nasce nell’ambito dell’omonima campagna dell’UNICEF Italia che ha l’obiettivo di favorire in maniera concreta la partecipazione di bambini, adolescenti e giovani nei processi che riguardano il cambiamento climatico e promuovere l‘adozione di misure volte al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile con un focus trasversale su bambini, adolescenti e giovani.

Subito dopo la sessione di apertura e l’inaugurazione dei lavori, verranno presentati i risultati dell’Hackathon, realizzato nei giorni 20 e 21 settembre – evento parte della campagna #All4Climate promossa dal Ministero della Transizione Ecologica italiano -, “q-HACK4.0: Climate Change and Youth Engagement” che ha visto giovani da tutta Italia lavorare insieme per individuare e proporre idee e strategie innovative alle problematiche ambientali, a partire dal proprio territorio di riferimento.

Il programma dell'evento

Venerdì 1° ottobre 2021:
h. 16.00 - h. 17.00:  Apertura istituzionale: (Sala Leopoldo Pirelli).
Partecipano: Ilaria Fontana, Sottosegretario di Stato al Ministero per la Transizione Ecologica; Jill Morris, Ambasciatore del Regno Unito in Italia; Francesco Rocchetti, Segretario Generale ISPI;  Carmela Pace, Presidente Comitato Italiano UNICEF-Fondazione Onlus; ISPI; Alberto Colorni, Presidente Comitato Provinciale di Milano per l’UNICEF; Pierfrancesco Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura, Comune di Milano; Walter Ganapini, Ambientalista, Coordinatore scientifico del Progetto “Fra Sole” – Italia. Modera: Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia.

17.00 - h. 18.00: TAVOLA 1: (Sala della Corte):
Restituzione risultati hackathon (Sala della Corte). Partecipano: Paolo Rozera, Direttore generale UNICEF Italia; Giuseppe Magro, Presidente IAIA Italia; Matteo De Mitri, CD UNICEF Italia; Capigruppo HACKATHON: Climate Change and Youth Engagement (20-21 settembre 2021); Modera: Chiara Ricci, Direttore Ufficio Sostenibilità e Climate Change, UNICEF Italia.

18.00 - h. 19.00: TAVOLA 2: L’armonia della sostenibilità, una musica che suona per i giovani (Sala Leopoldo Pirelli).
Partecipano: Paolo Rozera, Direttore generale UNICEF Italia; Giuseppe Magro, Presidente IAIA Italia; Beppe Vessicchio, Musicista e Ambasciatore UNICEF. Modera: Roberta Ammendola, RAI 1.

19.00 - h. 21.00: Proiezione film internazionale: “Girls for future” (Sala della Corte).
Sarà presente, in collegamento, la regista, Irja Von Bernstorff. “GIRLS FOR FUTURE” segue le vicende di quattro ragazze, di età compresa tra gli 11 ei 14 anni, provenienti da Senegal, Indonesia, Australia e India che lottano per un futuro migliore. Tutti paesi direttamente colpiti dalle conseguenze della distruzione ambientale. Il lungometraggio è un documentario 'Kinder der Klimakrise' (titolo originale tedesco) coprodotto dalle emittenti nazionali tedesche SWR e Radio Bremen in collaborazione con il canale culturale europeo ARTE.

Sabato 2 ottobre 2021:
h. 10.00 - h. 11.00: TAVOLA 3: Azioni per un consumo sostenibile (Sala Leopoldo Pirelli).
Partecipano: Giuseppe Di Francesco, Fairtrade Italia; Alfio Fontana, CSR e Partnership Manager, Humana People to People; Camilla Serra, Area Manager Nord Ovest Too Good to Go. Modera: Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia.

11.00 - h. 12.00: TAVOLA 4: Sostenibilità, cambiamenti climatici e sport (Sala della Corte).
Partecipano: Marco Brunelli, Segretario generale Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC); Marcel Vulpis, Vicepresidente Lega Pro; Marco Riva, Presidente del Comitato regionale Lombardia CONI. Modera: Paolo Rozera, Direttore generale UNICEF Italia.

12.00 - h. 13.00: TAVOLA 5: Ambiente e Territorio (Sala Leopoldo Pirelli).
Partecipano: Massimiliano Presciutti, Sindaco di Gualdo Tadino (PG); Francesco Borgomeo – Presidente Saxa Gres; Simone Malvezzi, A2A Ambiente. Modera: Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia.

16.00 - h. 17.00: TAVOLA 6: Energie rinnovabili, ambiente e diritti umani: (Sala della Corte).
Partecipano: Cristina Duranti, Good Shepherd International Foundation; Giovanni Tula, Responsabile Sostenibilità Enel Green Power. Modera: Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia.

17.00 - h. 18.00: Chiusura istituzionale: (Sala Leopoldo Pirelli).
Partecipano: Paolo Rozera, Direttore gnerale UNICEF Italia; Giuseppe Magro, Presidente IAIA Italia; Nicola Dell’Arciprete, Programme Specialist, Ufficio regionale UNICEF Africa Orientale e Meridionale; Federica Gasbarro, Youth Climate Change Italy Ambassador; Matteo De Mitri, CD UNICEF Italia; ragazzi di YOUNICEF; Giulia Persico, Sezione clima e giovani di Italian Climate Network; Manuela Bovolenta, Presidente Comitato Regionale Lombardia per l’UNICEF. Modera: Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia.

Grazie alla collaborazione della Federazione Italiana Scacchi, per tutti coloro che accederanno a palazzo Clerici, in particolare per i ragazzi e le ragazze, sarà possibile esercitare il gioco degli scacchi. Le postazioni saranno seguite dai maestri dei Club Scacchi Milanesi per dare la possibilità anche ai principianti di poter testarsi nella disciplina sportiva ad impatto zero per antonomasia.  

Per partecipare all'evento, nel rispetto della normativa in materia di sicurezza sul COVID-19, è necessaria la prenotazione per l'apertura e per ciascuna tavola rotonda tramite email a: eventi@unicef.it  Si richiede di arrivare all'evento con mascherina "omologata", ovvero chirurgica o di livello superiore, e green pass.

01/10/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama