Organizzazione

2 minuti di lettura

16/11/2009

L'articolazione del Comitato Italiano per l'Unicef

Il Comitato Italiano per l'UNICEF è un'organizzazione articolata in una struttura professionale (staff) e in una rete di Volontari sul territorio: gli organi di indirizzo e governo dell'Organizzazione - Assemblea e Consiglio Direttivo - sono espressione del vasto movimento dei Volontari.

Il Presidente ha la rappresentanza legale del Comitato Italiano, convoca e presiede l'Assemblea e il Consiglio Direttivo, sovrintende a tutte le attività dell'UNICEF in Italia di concerto con il Direttore Generale, posto dal Consiglio Direttivo al vertice dello staff. Il mandato del Presidente ha durata triennale, rinnovabile per una sola volta.
Al Consiglio Direttivo competono i poteri di amministrazione ordinaria e straordinaria del Comitato Italiano: i suoi membri, eletti dall'Assemblea, hanno carica triennale, per un massimo di due mandati consecutivi. 
 
La rete di Volontari è presente in modo capillare su tutto il territorio, organizzata in Comitati regionali e provinciali. Negli ultimi anni, si sono aggiunti Punti di Incontro per la vendita dei prodotti UNICEF, coordinati dagli stessi Comitati.
 
Presso la sede nazionale è presente l'Ufficio dei Comitati regionali e provinciali che costituisce il punto di raccordo tra il Comitato nazionale e i singoli Comitati locali e tra gli stessi Comitati. L'Ufficio è incaricato di seguire i Comitati locali favorendone la costituzione e di monitorarne le attività.
 
I principali momenti di incontro tra l'UNICEF Italia e i rappresentanti dei Comitati sono l'Assemblea ordinaria, gli incontri regionali e interregionali e i Seminari di programmazione.

Per conoscere meglio il funzionamento della nostra organizzazione, scarica lo Statuto

16/11/2009

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama