Progettare città amiche dei bambini, esperimenti alla Biennale

2 minuti di lettura

10/11/2010

Sabato 13 novembre 2010 in occasione della 12° Mostra Internazionale di Architettura dal titolo "People meet in architecture", l’UNICEF presenterà alcune esperienze che dimostrano concretamente come la progettazione del territorio non possa prescindere dall'apporto creativo dei bambini.

"People meet in Architecture" è un’iniziativa diretta da Kazuyo Sejima e organizzata nell'ambito del programma Educational 2010 della Biennale di Venezia (presieduta da Paolo Baratta) che ha attivato speciali iniziative di laboratorio incentrate sul legame tra creatività e territorio.

 «Una città Amica dei bambini è sicuramente una città migliore per tutti. Costruire città realmente amiche dei bambini si può» afferma Vincenzo Spadafora, Presidente dell’UNICEF Italia  « e le esperienze che l'UNICEF intende proporre presso la Biennale di Venezia ne danno ampia dimostrazione.».

Le due esperienze presentate a Venezia provengono dall'Emilia Romagna e dalla Toscana.

A Correggio, in provincia di Reggio Emilia, un quartiere periferico semi-dismesso, oggi ribattezzato Coriandoline, è stato interamente progettato dai bambini attraverso un percorso durato dieci anni. Gli spazi, come in una narrazione fiabesca, assumono colori e funzioni fino ad ora mai sperimentate.

A Rosà, in provincia di Vicenza, un gruppo di cittadini, costituito perlopiù di bambini, sta partecipando attivamente alla trasformazione di spazi, abitudini, tempi e mobilità interpretando al meglio i "9 passi" indicati dall'UNICEF quale percorso per costruire "città amiche delle bambine e dei bambini".

Programma dell'iniziativa 

Ore 10,30 - 11,30: Tour guidato della 12. Mostra Internazionale di Architettura con gli operatori della Biennale.

Sala F del Padiglione Centrale ai Giardini

Ore 11,30 - 13,30: Proiezione del filmato Coriandoline, attività di laboratorio con i gruppi provenienti da Conegliano e Rosà e con gli operatori UNICEF

Ore 14,30 - 16,30: Presentazione al pubblico delle esperienze di Rosà e Coriandoline curate dagli operatori UNICEF, e panoramica sulle attività Educational della Biennale di Venezia curata dagli operatori della Biennale.

Parteciperanno all’incontro:

  • Christoph Baker, responsabile programma Città Amiche dei bambini, UNICEF Italia
  • Luciano Pantaleoni, architetto–progettista di "Coriandoline"- Correggio
  • Alfio Piotto, Associazione "Amici del Villaggio" di Rosà
  • Lorenzo Ray, urbanista ed esperto di progettazione partecipata.

10/11/2010

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama