Quattro cose che puoi fare per la salute mentale di tuo figlio

5 minuti di lettura

18/02/2021

Essere un adolescente è dura in ogni circostanza e il coronavirus ha reso le cose ancora più difficili: con la chiusura delle scuole e le restrizioni imposte, molti adolescenti stanno rinunciando ai momenti più importanti delle loro vite, oltre a quelli quotidiani come parlare con gli amici e frequentare la scuola.

Che tu o tuo figlio andiate d’accordo o vi scontriate, è importante dimostrare che lo ami e lo sostieni e che può contare su di te per superare i momenti difficili.

Ecco le 4 cose da tenere a mente quando state avendo una conversazione del tipo “Cosa hai fatto oggi?" per dimostrare che tieni veramente a lui.

1.Incoraggialo ad esprimere i suoi sentimenti

  • Cerca un modo per verificare come si sente, chiedendo ad esempio com’è andata la giornata e che cosa ha fatto. Un buon momento può essere mentre fate delle cose insieme, come preparare la cena, così puoi sfruttare quel periodo di tempo per chiacchierare della giornata.
  • Ricordagli che ci sei a prescindere da tutto e che ti interessa sapere come si sente e cosa sta pensando. Poche parole di incoraggiamento possono aiutarlo a sentirsi accettato nel condividere i propri pensieri.
  • È importante conoscere e comprendere le emozioni che sta sperimentando, anche se saperlo può farti sentire a disagio. Quando si apre con te potresti rispondere un “ti capisco” oppure “sembra una situazione difficile” o ancora “ha senso” o “ci sono passato anche io”
  • Può essere facile notare quali sono le cose che fa tuo figlio e non ti piacciono. Cerca però di lordarlo anche per i minimi miglioramenti, seppur semplici come riordinare le proprie cose.

2. Prenditi del tempo per sostenerlo

  • Costruite insieme una nuova routine e piccoli obiettivi raggiungibili ogni giorno come organizzare lo studio e le faccende domestiche cercando di completarli, ad esempio, prima di cena.
  • Adolescenza significa indipendenza. Cerca di dare a tuo figlio spazi e tempi appropriati per stare da solo. Il bisogno di spazi fa parte del processo di crescita.
  • Cerca nuovi modi per sostenerlo e incoraggiarlo a prendersi delle pause (dai compiti, dalle faccende domestiche e dalle altre attività che potrebbero impegnarlo) per fare le cose che più gli piacciono. Se si sente frustrato cercate insieme una soluzione, senza però prendere il sopravvento e imporre la tua volontà

3.Lavorate insieme sul conflitto

    • Ascolta il suo punto di vista e cerca di sciogliere il conflitto con calma. Ricorda: tutti si stressano!
    • Non discutere mai di un problema mentre sei arrabbiato. Allontanati e cerca di calmarti, puoi parlarne con lui anche più tardi.
    • Evita le lotte di potere. Con il mondo che sembra imprevedibile e le opzioni limitate di questo momento, i ragazzi possono ostinarsi e volersi imporre. Per quanto possa essere difficile prova ad empatizzare con la loro presa di posizione in questo momento spaventoso, piuttosto che tentare di reagire e sopraffarli.
    • Sii onesto e trasparente con tuo figlio: puoi renderlo consapevole del fatto che anche tu stai affrontando un momento stressante. Mostrare come gestisci i tuoi momenti difficili potrebbe aiutarlo a capire che anche i suoi sentimenti sono normali.


    Quando sorge un conflitto prenditi del tempo per riflettere su come tu e tuo figlio potreste risolvere la situazione. Puoi anche condividere queste riflessioni con lui in modo che capisca che stai cercando una soluzione. 

    4. Prenditi cura di te

    Prendersi cura degli altri può essere molto difficile. Anche tu potresti avere bisogno di aiuto. Prendersi cura di sé stessi può fare bene anche ai tuoi figli.

    • Non aspettare che siano gli altri a chiedere se ti senti sopraffatto. È normale e giusto sentirsi in questo modo. Trova un membro della tua famiglia o qualcun altro con cui parlare.
    • Prenditi del tempo per coltivare le tue relazioni. Cerca di trovare qualche persona con cui condividere le tue emozioni e le tue esperienze e riserva loro un po’ di tempo.
    • Trova del tempo per fare le cose che ti aiutano a fronteggiare e gestire lo stress. Che la tua giornata sia intensa o lenta, sappiamo che il tempo per proteggerti è essenziale per il tuo benessere. Fare le cose che ti piacciono o semplicemente prendersi qualche minuto di riposo può aiutarti a sentirti rilassato e rigenerato.
    • Prova a cambiare abitudini e introduci quelle che ritieni positive. Ecco qualche suggerimento: fare esercizio fisico, parlare con gli amici, scrivere liste di cose da fare o pianificare in anticipo, riflettere su ciò di cui sei grato o orgoglioso, dedicarsi alla musica, all’arte, ballare e tenere un diario.

    18/02/2021

    News ed Aggiornamenti

    Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

    Scopri di più