Scuola, la Ministra Azzolina illustra gli interventi contro le povertà educative

2 minuti di lettura

14/01/2021

La Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, presenterà oggi, giovedì 14 gennaio, alle 12.00, in diretta sul canale YouTube e sui profili social del Ministero, gli interventi e i finanziamenti per contrastare le povertà educative che saranno realizzati in collaborazione con il Terzo Settore e l’Associazionismo.

Oltre alla Ministra, parteciperanno, Carmela Pace, Presidente di UNICEF Italia, Raffaella Milano, Direttrice del Programma Italia di Save the Children, Cesare Moreno, Presidente dell’Associazione Maestri di Strada Onlus, Floriana Fanizza, Responsabile Nazionale Donne Impresa Coldiretti, Claudia Fiaschi, Portavoce Forum Nazionale Terzo Settore.

Interverranno anche rappresentanti di scuole già impegnate in progetti finanziati dal Ministero e, in particolare, Paola Carnevale, Dirigente scolastica Istituto comprensivo Eugenio Montale di Scampia, accompagnata da Gianni Maddaloni, Maestro di Judo che collabora con l’Istituto in un progetto contro la dispersione, Daniela Mercante, dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Portella della Ginestra di Vittoria, Olimpia Pasolini, Dirigente scolastica Istituto Vittorio Veneto di Napoli.

Maggiori informazioni sul sito del Ministero dell'Istruzione, a questo link.

La Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina e la Presidente dell'UNICEF Italia Carmela Pace

Nota a termine dell'incontro

Sul sito del Ministero dell'Istruzione è possibile leggere il comunicato a margine dell'incontro, dal quale estrapoliamo una dichiarazione della Presidente di UNICEF Italia, Carmela Pace: “La povertà educativa priva i bambini e i ragazzi delle opportunità cui hanno diritto e richiede soluzioni che utilizzino un approccio organico e sistemico. Garantire a ogni bambino, bambina e adolescente la realizzazione delle proprie potenzialità è un ‘bene comune’ di cui tutti siamo responsabili”.

Sono disponibili il video dell’evento e le foto della mattinata.

14/01/2021

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama