Sierra Leone, la lotta di Rachel contro la malaria (video)

1 minuto di lettura

16/04/2010

La piccola Rachel lotta tra la vita e la morte contro la malaria cerebrale, una delle forme più insidiose di questa malattia, in un ospedale della Sierra Leone, il paese dell'Africa occidentale con il triste primato mondiale della mortalità materna e infantile.

In Sierra Leone la malaria prospera grazie alla diffusione di acqua stagnante (che favorisce la proliferazione della zanzara anofele, vettore dell'infezione), alla carenza di igiene e di infrastrutture sanitarie a seguito di una lunga e sanguinosa guerra civile, le cui ferite dopo molti anni sono ancora aperte.

Per contrastare la malaria, l'UNICEF sta aiutando le autorità sanitarie a diffondere l'uso delle zanzariere impregnate di insetticida anche nei distretti rurali più remoti, dove è in corso anche una campagna di educazione sanitaria diretta alle comunità di villaggio.

I risultati sono incoraggianti: il tasso di mortalità da malaria tra i bambini sta calando, ma è ancora molta la strada da fare per proteggere la vita di bambini come Rachel.

16/04/2010

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama