Siria, escalation di violenza: 45 bambini uccisi o feriti dall'inizio di luglio

1 minuto di lettura

11/08/2021

"Una continua escalation di violenza in Siria, soprattutto nel nord del paese: uccisi e feriti almeno 45 bambini dall'inizio di luglio. Pochi giorni fa, un attacco ha ucciso quattro bambini della stessa famiglia nella città di Al-Qastoun a Hama, nel nord della Siria. L'attacco ha colpito una zona residenziale uccidendo e ferendo decine di civili. Le parti in conflitto devono proteggere i bambini in ogni momento.

Dopo dieci anni di conflitto in Siria, l'uccisione di bambini è diventata un fatto ordinario. Troppe famiglie sono lasciate nel dolore per una perdita insostituibile: i loro figli. Niente giustifica l'uccisione di bambini".

Dichiarazione di Bertrand Bainvel, Vice Direttore regionale dell'UNICEF per il Medio Oriente e il Nord Africa.

11/08/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama