Siria: solo nell'ultima settimana 7 bambini uccisi nel nord-ovest del paese; da luglio 54 uccisi o feriti

1 minuto di lettura

23/08/2021

"Le vittime tra i bambini continuano ad aumentare a causa dell'escalation delle violenze nel nord-ovest della Siria. Venerdì quattro bambini della stessa famiglia sono stati uccisi durante il sonno, nella loro casa, nel governatorato di Idlib. In un altro attacco, due fratelli sono stati feriti ad Aleppo occidentale.   
Giovedì scorso, tre fratelli sono stati uccisi insieme alla loro madre quando la loro casa a Idlib è stata attaccata.

Dall'inizio di luglio, almeno 54 bambini sono stati uccisi o feriti in Siria, la maggior parte nel nord del paese.
I bambini non dovrebbero mai pagare il prezzo delle guerre degli adulti.

L'UNICEF chiede a tutte le parti in conflitto in Siria di fermare gli attacchi sui bambini e di proteggerli sempre.
Generazioni di bambini in Siria stanno crescendo senza conoscere nient’altro che la guerra. Vivere in sicurezza è il minimo che i bambini meritano ovunque si trovino, anche in Siria".

Dichiarazione di Bertrand Bainvel, Vice Direttore regionale dell'UNICEF per il Medio Oriente e il Nord Africa

23/08/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama