Terremoto in Turchia e Siria: danni registrati in tutta la Siria

1 minuto di lettura

07/02/2023

Migliaia di bambini sono a rischio dopo il devastante terremoto che ha causato enorme distruzione in Siria. C'è il rischio che molti rimangano soli. I danni alle strutture come scuole, centri sanitari e idrici e di riserve di acqua sono di vasta portata e ci sono segnalazioni da tutta la Siria.

Ci sono notizie di bambini morti e feriti. I bambini in Siria continuano ad affrontare una delle emergenze più complesse al mondo.

In tutto il paese, due terzi della popolazione hanno bisogno di assistenza umanitaria a causa del peggioramento della crisi economica, di ostilità continue e localizzate, sfollamenti di massa e infrastrutture pubbliche devastate. Insicurezza alimentare, dipendenza da fonti d'acqua alternative e non sicure, problemi di protezione e abbandono scolastico sono elevati.

Nel 2023, prima del terremoto, si prevedeva che 15,3 milioni di persone in Siria avrebbero avuto bisogno di assistenza umanitaria, tra cui un numero record di 7 milioni di bambini, soprattutto nei settori della salute, della nutrizione, della protezione dell'infanzia, dell'istruzione e dell'acqua e dei servizi igienici. Questo terremoto aggraverà ulteriormente le attuali vulnerabilità.

Dichiarazione di Andrea Iacomini, Portavoce dell'UNICEF Italia


Emergenza Terremoto: I bambini hanno bisogno di soccorso urgente:
Dona su www.unicef.it/terremoto

07/02/2023

News ed Aggiornamenti

Dona 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama