Ucraina: sessione strategica per la salute mentale dei bambini

3 minuti di lettura

03/11/2022

La First Lady dell'Ucraina Olena Zelenska ha partecipato a una sessione strategica dedicata allo sviluppo di modelli di servizi per la salute mentale e il supporto psicosociale per bambini e adolescenti in Ucraina.

Specialisti di salute mentale, esperti, rappresentanti di Ministeri e dipartimenti, dei governi locali, di organizzazioni pubbliche e internazionali e di aziende si sono incontrati in un evento organizzato dall'UNICEF in Ucraina. La sessione strategica è stata realizzata a supporto del Programma Nazionale per il Supporto alla Salute Mentale e Psicosociale, avviato dalla First Lady Olena Zelenska.

"Migliaia di bambini ucraini hanno visto persone morire, le loro vite sono minacciate, affrontano pericoli e paure e tutti sono diventati inaspettatamente maturi," ha dichiarato Zelenska. "Ma restano dei bambini e sono vulnerabili. Il nostro compito è quello di proteggere la salute fisica e mentale dei nostri bambini. Non possiamo consentire che il peso delle loro esperienze gli rovini il futuro. Dobbiamo supportarli a livello mentale e assicurare loro quanta più assistenza possibile."

Proteggere l'infanzia è una delle principali priorità

"Proteggere l'infanzia è una delle principali priorità dell'UNICEF", ha aggiunto Murat Sahin, Rappresentante dell'UNICEF in Ucraina. "I bambini e i giovani a casa, nei parchi giochi o a scuola spesso temono per le proprie vite e corrono nei rifugi più volte al giorno. I bambini esposti a traumi, separati dalla routine quotidiana, che subiscono le conseguenze della guerra e spaventati dal suono costante delle sirene per i raid aerei hanno bisogno di supporto per la salute mentale. Ciò che accade nell'infanzia può avere conseguenze per tutta la vita. Siamo impegnati ad ampliare gli sforzi nazionali guidati dalla First Lady e a costruire la capacità di insegnanti, delle comunità, degli operatori sociali e degli operatori sanitari in prima linea affinché le persone apprendano tecniche di auto aiuto per i problemi di salute mentale, cerchino un supporto psicologico e psicosociale di qualità e a prezzi accessibili, e non si vergognino o esitino a farlo".

I partecipanti alla sessione strategica hanno lavorato in gruppi, condiviso idee su come sviluppare servizi per fornire supporto psicologico. Per esempio, i gruppi hanno esplorato i modi più efficaci per fornire aiuto e supporto, le modalità di ricezione dei servizi e il ruolo della famiglia, della scuola, della comunità, degli psicologi, dei medici e delle aziende in questi processi. Sono state analizzate diverse aree relative ai bambini per creare un sistema completo di assistenza per la salute mentale delle giovani generazioni.

Il team di analisi del progetto per la creazione del Programma Nazionale per il Supporto alla Salute Mentale e Psicosociale analizzerà tutte le idee sviluppate nel corso della sessione strategica.

L'UNICEF continua ad aiutare i bambini ucraini colpiti dalla guerra. Dal 24 febbraio scorso, l'organizzazione ha fornito supporto psicologico e sociale a oltre 1,4 milioni di bambini e persone che se ne prendono cura. Circa 422.000 persone hanno anche ricevuto assistenza in denaro.

03/11/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama