45 milioni di dollari all'UNICEF, l'UE è il maggior donatore per i bambini della Siria

3 minuti di lettura

24/09/2013

Logo congiunto di UNICEF e Unione EuropeaL'UNICEF e l'Unione Europea (UE) hanno firmato un nuovo accordo di cooperazione, sulla base del quale vengono donati ulteriori 45 milioni di dollari (pari a 34 milioni di euro) per gli interventi di protezione dei bambini colpiti dalla crisi in Siria e per promuovere l'accesso all'istruzione in Siria, Giordania e Libano.

«L'accordo di oggi dimostra il nostro continuo impegno per aiutare coloro che sono più vulnerabili in ogni conflitto: i bambini e i giovani. Dobbiamo fare tutto il possibile per evitare che una generazione perduta cresca senza accesso alla scuola a causa del terribile conflitto in Siria. Con il nostro sostegno, a 2,5 milioni di bambini nella regione sarà data la possibilità di ricevere istruzione e con essa la speranza di un futuro migliore» ha commentato Štefan Füle, Commissario UE per l'Allargamento e la politica europea di vicinato. 

«Con la crisi in Siria giunta ormai al terzo anno, dobbiamo continuare a fare tutto il possibile per evitare che un'intera generazione sia perduta» ha aggiunto Yoka Brandt, Vicedirettore dell'UNICEF. «L'istruzione non deve mai essere compromessa  da un conflitto o pagare il costo di una crisi; il sostegno dell'UE, di cui beneficeranno milioni di bambini in Siria, contribuirà ad evitare questa perdita.» 

Si prevede che, entro la fine del 2013, il contributo dell'UE alle operazioni dell'UNICEF in Siria, Giordania, Libano e Turchia, arriverà a più di 100 milioni di dollari

La campagna “Back to Learning”in corso in tutti i Paesi dell'area sostenuti dall'UNICEF e dai suoi partner, ha l’obiettivo di raggiungere più di 1,5 milioni di bambini nella regione.

L'UE è il maggiore donatore mondiale per la crisi siriana: tra fondi devoluti dalla Commissione Europea e donazioni degli Stati membri, l'Europa ha stanziato a oggi 1,8 miliardi di euro di aiuti, che contribuiscono a raggiungere circa l'80% della popolazione civile colpita dalle conseguenze del conflitto.

Altri articoli su UNICEF e Unione Europea


Come puoi aiutare i bambini nella Siria 

Anche tu puoi contribuire a salvare la vita dei bambini con una donazione online oppure con uno degli altri modi per donare:

 

  • bollettino di c/c postale numero 745.000, intestato a UNICEF Italia, specificando la causale “Emergenza Siria”   
  • carta di credito online sul nostro sito oppure telefonando al Numero Verde UNICEF 800 745 000 
  • bonifico bancario sul conto corrente intestato a UNICEF Italia su Banca Popolare Etica: IBAN IT51 R050 1803 2000 0000 0510 051, specificando la causale “Emergenza Siria
  • donazione presso il Comitato UNICEF della tua città (trova qui quello più vicino a te)

 

24/09/2013

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama