Ultimo, Ambasciatore UNICEF, incontra i bambini e le famiglie dell’Ucraina

2 minuti di lettura

02/04/2022

Il cantautore - e Ambasciatore UNICEF - Ultimo ha incontrato e si è esibito di fronte ai bambini e alle famiglie ucraine ospiti presso l’associazione Fonte di Ismaele di Roma. In segno di vicinanza, ha poi donato loro il suo pianoforte personalizzato a mano. Insieme a Ultimo, all’osservatorio, una delegazione dell’UNICEF Italia, guidata dal Direttore generale Paolo Rozera e dal Portavoce Andrea Iacomini.

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di dare ai bambini e alle famiglie ospiti un senso di normalità attraverso la musica. L’arte, in tutte le sue forme, è uno strumento di unione e di condivisione. Quando un bambino fugge da una guerra porta con sé traumi che hanno bisogno di tempo e cure per essere guariti. La musica in questo modo può essere un mezzo per guarire le ferite e tornare a sorridere.

Ultimo è Goodwill Ambassador UNICEF dal 2019.

A febbraio 2020, dopo aver donato parte degli incassi del suo tour per i progetti di sviluppo nel paese, Ultimo ha realizzato la sua prima missione sul campo con UNICEF, in Mali.

A dicembre 2020, il cantautore romano ha incontrato a Roma diverse madri italiane e straniere con i loro figli, portando con sé un speciale regalo di Natale: una pergamena con il testo della canzone “7+ 3”, una canzone dedicata alle madri che vivono in condizioni di vulnerabilità e che, con grande dignità e forza, continuano a lottare per il futuro dei propri bambini.

Ad Aprile 2021, Ultimo ha rinnovato il suo impegno a favore dei progetti dell’UNICEF in Mali con il "Buongiorno vita - L'evento", trasmesso in streaming dal Colosseo.

Sono 2 milioni i bambini fuggiti dall’Ucraina a causa della guerra. La situazione nel paese sta precipitando. Ognuno di questi bambini ha bisogno di protezione, istruzione, sicurezza e sostegno. Al 28 marzo 2022, l'UNICEF aveva inviato 114 camion che trasportano 1.275 tonnellate di forniture di emergenza per sostenere i bambini e le famiglie in Ucraina e nei paesi confinanti.

02/04/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama