Un nuovo fumetto di Mangiasogni per UNICEF: l'eco-ansia

2 minuti di lettura

07/12/2023

In occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP28) l'UNICEF Italia pubblica insieme al fumettista Mangiasogni una serie di tavole per riflettere sull'impatto che i cambiamenti climatici stanno avendo (anche) sulla Salute Mentale di bambini/e ed adolescenti. 

Nel 2022, secondo gli ultimi dati ISTAT, il 63% dei ragazzi di età compresa tra i 14 e i 19 anni si è detto preoccupato per i cambiamenti climatici. L'Eco-ansia è sempre più diffusa ma stenta ad essere riconosciuta.


L'autore

Mangiasogni è un racconta-storie e illustratore che dal 2019 scrive e disegna brevi racconti per i social.  I temi che affronta sono quelli della difficoltà di diventare adulti, dei sogni che diventano rimpianti, del tempo, la malinconia, la nostalgia, la paura verso il futuro e il desiderio di intravedere una speranza. La voglia di leggere i pensieri e i tormenti di ciascuno l'ha portato anche a toccare le tematiche globali più sentite da giovani e giovanissimi come le crisi economiche, ambientali, la dipendenza dalla tecnologia, le disuguaglianze.

Ad oggi, Mangiasogni ha oltre 100.000 followers su Instagram, ed è attivo anche su TikTok e sul sito web: https://mangiasogni.it. Collabora con giornalisti, psicoterapeuti, associazioni, scuole e università. Nel 2023 ha pubblicato con Mondadori Electa il suo romanzo illustrato d'esordio, "Niente come prima"

07/12/2023

News ed Aggiornamenti

Dona 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama