Le risorse finanziarie dell'UNICEF Internazionale

1 minuto di lettura

19/06/2020

A differenza di quasi tutte le altre agenzie ONU, l’UNICEF non è direttamente finanziato dal sistema delle Nazioni Unite. Le sue risorse di bilancio (circa 6,4 miliardi di dollari nel 2019) provengono interamente da contributi volontari, di natura pubblica e privata. 

La maggior parte delle risorse a sua disposizione deriva da stanziamenti discrezionali che i Governi dei Paesi membri dell’ONU e le Organizzazioni intergovernative - come l’Unione Europea - stabiliscono di versare ogni anno all'UNICEF. 

Nel 2019 le donazioni governative hanno contato per il 60% delle entrate complessive, mentre i contributi delle organizzazioni inter-governative sono state pari al 14% del  bilancio globale

Il 23% delle risorse di bilancio (pari nel 2019 a quasi 1,5 miliardi di dollari) proviene dal settore privato: donazioni effettuate da milioni di cittadini, imprese, associazioni, scuole e istituzioni locali, in massima parte grazie alle attività di fundraising svolta dai Comitati Nazionali per l’UNICEF.

Infine, circa il 3% dei fondi a disposizione dell’UNICEF derivano da contributi di varia natura, come interessi maturati sulle risorse finanziarie, accordi di fornitura e altro. Per una analisi più dettagliata delle fonti di entrata e delle spese nel bilancio internazionale dell'UNICEF rimandiamo alla pubblicazione "UNICEF Annual Report 2019".

Documenti disponibili

UNICEF Annual Report 2012pdf / 1.25 Mb

Download

19/06/2020

News ed Aggiornamenti