Uniti per i bambini, Uniti contro l'AIDS: le istituzioni

2 minuti di lettura

16/11/2009

La Campagna Globale "Uniti per i bambini, Uniti contro l'AIDS" vuole unire tutti gli attori per arrestare la diffusione dell'HIV/AIDS tra i bambini, gli adolescenti e i giovani.

Il Comitato Italiano per l'UNICEF si propone di coinvolgere le istituzioni del nostro Paese per garantire a ogni bambino il diritto di prevenire la malattia e di essere adeguatamente curato.
 
In questa pagina puoi trovare informazioni sui principali soggetti istituzionali impegnati a livello nazionale nella prevenzione e nel contrasto all'HIV/AIDS.

Ministero della Salute

Nella sezione del sito del Ministero della Salute dedicata al problema dell'HIV/AIDS è possibile trovare informazioni sulla prevenzione della malattia, sullo stato dell'arte della ricerca e sulla normativa italiana in materia di HIV/AIDS.

Il Comitato Italiano per l'UNICEF partecipa alla Consulta delle Associazioni per la lotta contro l'AIDS. Tale consulta funziona da organismo di raccordo tra le istanze della società civile e il Ministero della Salute.
 
Per saperne di più, visita le pagine web del sito del Ministero della Salute sull'HIV/AIDS
 

Istituto Superiore di Sanità

 
 L'Istituto Superiore di Sanità (ISS), il principale organo tecnico-scientifico del Servizio Sanitario Nazionale, è un ente pubblico che coniuga l'attività di ricerca a quella di consulenza, formazione e controllo per la tutela della salute pubblica.

Il Comitato Italiano per l'UNICEF e l'ISS, nel quadro delle rispettive competenze, hanno stipulato un accordo di collaborazione per l'attuazione di programmi e iniziative nei settori della prevenzione delle malattie infettive, in particolare verso quelle legate alla povertà - come l'HIV/AIDS - anche nei Paesi emergenti e in via di sviluppo.

Nel marzo 2007, è stato attivato presso l'ISS anche un Telefono Verde AIDS (800 861061) per cittadini stranieri, dove mediatori culturali offrono servizi di counselling anomimo e gratuito in 7 lingue diverse.

Per saperne di più, visita le pagine web del Centro nazionale AIDS per la patogenesi e vaccini contro HIV/AIDS dell'Istituto Superiore di Sanità.
 

 Ministero degli Affari Esteri

 
La lotta all'HIV/AIDS è indicata dal Ministero degli Affari Esteri (MAE) come una delle priorità della Cooperazione Italiana allo sviluppo.
 
Nella sezione del sito del Ministero dedicata all'HIV/AIDS è possibile trovare informazioni sul Fondo Globale per la lotta contro l'AIDS, la tubercolosi e la malaria: una struttura ideata, durante il vertice del G8 di Genova nel 2001, come strumento finanziario destinato a raccogliere, amministrare e concedere finanziamenti per combattere queste tre pandemie.
 

16/11/2009

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama