Usha, studentessa e mamma: "Con UPSHIFT ho messo insieme le mie passioni"

3 minuti di lettura

15/04/2021

Uno zaino, dei libri in borsa. In classe la sua storia si confonde tra quella di molte altre studenti. Attivista ambientale, adora il make-up, Milano, lo studio e l’arte italiana.   

A casa Usha è una giovane mamma di due bambini. Come tutte le mamme ha dovuto fare i conti con la pandemia, conciliando la vita in famiglia con gli altri impegni. Vive a Milano con il marito da dieci anni, e con lui ha deciso di crescere qui la sua famiglia.  

Nel suo sari delle feste, il mehndi alle mani, un legame con il paese. La ragazza nasce in India, e da sempre è appassionata alle decorazioni con l’hennè tradizionali realizzate soprattutto per le spose.
A Delhi si laurea in matematica, si appassiona all’ayurveda e da lì nasce il rispetto per la natura e la passione per le cause ambientali. 

UPSHIFT mi ha indicato la strada e dato un obiettivo

Tutti i volti e il potenziale di Usha si realizzano con il supporto di UPSHIFT, il programma di educazione all’imprenditorialità realizzato da UNICEF in collaborazione con JA e rivolto a giovani italiani, nuovi italiani, migranti e rifugiati.

Con UPSHIFT ho scoperto chi sono" – dice - "Volevo fare qualcosa che si legasse il più possibile alla mia passione. Sono convinta che le piante siano magiche, ho la passione per le piante medicinali, adoro l’
hennè, i prodotti organici. Così quando sono stata chiamata a riflettere su come risolvere un problema di spreco e uso di materiali nocivi per l’ambiente ho risposto con un’idea di cosmesi del tutto naturale, per ridurre i consumi e migliorare la qualità. Ma UPSHIFT è stato per me molto più di questo. Mi ha aiutata a conoscere me stessa. Mi ha indicato la strada e mi ha dato un obiettivo”. 

Usha pensa spesso a sua mamma

“Lei si è sposata giovane, ma anche lei aveva questa consapevolezza, il bisogno di indipendenza e di dare sfogo alle sue passioni, è una parrucchiera molto conosciuta nella nostra comunità. Lei mi ha spinto sempre a inseguire i miei sogni – racconta – Io sono una persona molto attiva, ho bisogno di obiettivi. Mi diceva sempre “vai e fai qualcosa per te”. Prima non avevo mai riflettuto a fondo sulle sue parole, ora ho chiari i miei obiettivi”. 

In classe Usha apprende cosa significa fare imprenditoria, nel frattempo condivide un po’ della sua cultura. Tra gli insegnamenti maturati nel suo percorso, quello più grande che porta a casa lo rivolge ai suoi figli.

La vita vi dimostrerà che non si smette mai di imparare. In nessun caso. A 30 anni volevo di più dalla mia vita e mi sono rimessa in gioco, anche voi dovrete sempre imparare a farlo

Usha

15/04/2021

News ed Aggiornamenti

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più