Valentino supporta l’UNICEF con la campagna di raccolta fondi “Vaccinated”

3 minuti di lettura

23/09/2021

La maison Valentino ha lanciato una campagna di raccolta fondi a sostegno delle azioni globali dell'UNICEF per la consegna dei vaccini contro il COVID-19.

A partire da oggi, la campagna mira a raccogliere più di 1 milione di dollari attraverso la vendita di una felpa in edizione limitata stampata con l’iconico VLogo Signature e lo statement "Vaccinated" ("vaccinato").

I fondi raccolti sosterranno il lavoro dell'UNICEF come partner principale di consegna e approvvigionamento della COVAX Facility, un'alleanza globale per i vaccini che mira a garantire un accesso giusto ed equo ai vaccini contro il COVID-19 per tutti i paesi del mondo. COVAX è il pilastro per i vaccini dell'Access to COVID-19 Tools Accelerator (ACT-A) e ha chiesto all'UNICEF di procurare e aiutare a consegnare più di 2 miliardi di dosi di vaccino contro il COVID-19.

"Siamo lieti di unire le forze con l'UNICEF in questo importante programma per consegnare i vaccini contro il COVID-19 a livello internazionale. Come brand siamo orgogliosi di giocare un ruolo nell'utilizzare la nostra voce collettiva per raccogliere risorse per promuovere un cambiamento positivo. Valentino insieme al programma globale COVAX dell'UNICEF sta lavorando per garantire un equo accesso al vaccino, accelerando la sua diffusione nei paesi in cui non è largamente accessibile", ha dichiarato Jacopo Venturini, amministratore delegato di Valentino.

L'UNICEF sta svolgendo molteplici attività per consegnare i vaccini nei paesi a basso e medio reddito. Ciò include la pianificazione e il coordinamento, il trasporto del vaccino nei paesi, la formazione del personale sanitario, il coinvolgimento delle comunità e la fornitura agli operatori sanitari di dispositivi di protezione individuale. L'attenzione si concentra sui gruppi prioritari, compresi quelli più a rischio e gli operatori sanitari, gli insegnanti e gli assistenti sociali.

"Garantire un equo accesso globale ai vaccini contro il COVID-19, in particolare per gli operatori sanitari di prima linea e per le persone più a rischio, è la possibilità migliore che abbiamo per salvare vite umane, assicurare che le economie possano ripartire e fornire alle famiglie l'accesso ai servizi sanitari, di istruzione e di protezione di cui hanno bisogno, ecco perché stiamo chiedendo a tutti, ovunque, di unirsi alla corsa per porre fine alla pandemia", ha dichiarato Carla Haddad Mardini, Direttore della Private Fundraising and Partnerships dell'UNICEF. La campagna fa parte del continuo sostegno di Valentino al ruolo dei vaccini nel porre fine alla pandemia da COVID-19.

"Vaccinarsi è diventato il modo più efficace per combattere questa pandemia globale, oltre che un simbolo di rispetto per gli altri e di responsabilità sociale. Non ci si può nascondere dietro il concetto di libertà decidendo di non vaccinarsi. La libertà deve essere sempre protetta, e tutti dobbiamo lottare per la libertà ma rispettando gli altri: la libertà di essere se stessi, la libertà di pensiero, la libertà d'amore, la libertà di espressione e di lotta per le proprie idee. Purtroppo, non tutti i paesi hanno lo stesso accesso ai vaccini contro il COVID-19. Con questa collaborazione, Valentino sostiene l'UNICEF nelle operazioni di consegna dei vaccini salvavita contro il COVID-19", ha dichiarato il Direttore Creativo di Valentino Pierpaolo Piccioli.

Pierpaolo Piccioli, Direttore Creativo di Valentino, mentre indossa la felpa Vaccinated

23/09/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama