Yemen: 4 bambini su 5 hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria

3 minuti di lettura

17/03/2022

L'attenzione pubblica sullo Yemen va e viene tra le altre crisi globali, ma la guerra brutale continua senza sosta. Lo Yemen è diventato un inferno per i bambini. Milioni di genitori non sanno se i loro figli riusciranno a sopravvivere da un giorno all'altro.

Più di 10.200 bambini sono stati uccisi o feriti. La violenza continua, le mine e i residui bellici esplosivi sono una minaccia costante.
Circa 2,2 milioni di bambini sotto i cinque anni sono colpiti da malnutrizione acuta. Più di mezzo milione, una condizione pericolosa per la vita.
Quasi 8,5 milioni di bambini non hanno accesso all'acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari, aggravando il rischio di malattie trasmesse dall'acqua e di ulteriore malnutrizione.

Più di 10 milioni di bambini e quasi 5 milioni di donne non possono accedere adeguatamente ai servizi sanitari o ricevere assistenza medica.
Più di 2 milioni di bambini non vanno a scuola. Altri 4 milioni sono a rischio di abbandono, soprattutto le ragazze. Gli insegnanti non ricevono lo stipendio da più di quattro anni.
Nello Yemen oggi, 4 bambini su 5 hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria. Senza una soluzione politica in vista, questi bisogni continueranno senza sosta.

L'UNICEF e i nostri partner stanno lavorando in tutto lo Yemen ogni giorno per raggiungere questi bambini e le loro famiglie. Abbiamo fornito acqua potabile a 8,8 milioni di persone - inclusi 5,3 milioni di bambini. Stiamo aiutando più di 2 milioni di persone nelle aree rurali remote ad accedere ai centri sanitari pubblici e stiamo fornendo vaccinazioni ad almeno 4 milioni di bambini. Stiamo fornendo trasferimenti di emergenza in denaro a quasi 1,4 milioni di famiglie ogni trimestre, un'ancora di salvezza per 9 milioni di persone per acquistare beni e servizi. E stiamo aiutando più di mezzo milione di bambini ad accedere all'istruzione formale e non formale, compreso l'apprendimento precoce.

L'UNICEF e i nostri partner continueranno a lavorare per i bambini dello Yemen. Ma stiamo finendo fondi. L'UNICEF ha urgentemente bisogno di circa 240 milioni di dollari per sostenere il suo lavoro nei prossimi sei mesi.
L'UNICEF rinnova il suo appello a tutte le parti in conflitto a tenere i bambini al sicuro in ogni momento e ad astenersi dagli attacchi alle aree popolate e alle infrastrutture civili vitali

Rinnoviamo il nostro appello per un accesso umanitario continuo, incondizionato e ininterrotto.
Rinnoviamo il nostro appello a mantenere aperti i porti e gli aeroporti per facilitare le consegne essenziali di forniture salvavita.
Soprattutto, per ogni bambino in Yemen, l'UNICEF rinnova l'appello più urgente di tutti: quello per la pace.

Dichiarazione di Catherine Russell, Direttore Generale dell'UNICEF, all'Evento di Alto livello sulla crisi umanitaria in Yemen

17/03/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama