Yemen: con l’intensificarsi delle violenze aumenta ancora il numero di bambini uccisi o feriti

1 minuto di lettura

12/03/2022

“In seguito all’intensificarsi del conflitto nel 2021, le violenze sono continuate ad aumentare quest’anno e, come sempre, i bambini sono quelli che ne soffrono di più e per primi.

Solo nei primi due mesi di quest’anno, ci sono arrivate notizie di 47 bambini uccisi o mutilati in diverse località in Yemen.

Da quando il conflitto si è inasprito in Yemen circa sette anni fa, le Nazioni Unite hanno verificato che oltre 10.200 bambini sono stati uccisi o feriti. I numeri reali sono probabilmente molto più alti.

L’UNICEF chiede alle parti in conflitto in Yemen e a coloro che esercitano influenza sulle stesse di proteggere i civili ovunque essi siano. La sicurezza dei bambini, il loro benessere e protezione devono essere salvaguardati sempre.

La violenza, la miseria e il dolore sono diventati normali in Yemen, con gravi conseguenze su milioni di bambini e famiglie. È giunto il momento di raggiungere una soluzione politica sostenibile affinché tutti  possano finalmente vivere in quella pace che tanto meritano".

Dichiarazione di Philippe Duamelle, Rappresentante dell’UNICEF in Yemen.

12/03/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama