tool

Progetto "Acqua e igiene nelle scuole" in Tanzania

Progetto
Progetto "Acqua e igiene nelle scuole in Tanzania" - -
Il progetto mira a fornire impianti idrici e igienici a 60 scuole elementari nei distretti più poveri della Tanzania, con l'obiettivo di prevenire malattie infettive, migliorare la scolarità e favorire l'integrazione dei bambini più svantaggiati

La Tanzania è un paese in rapida crescita economica (6-7% annuo tra 2008 e 2010) ma che sconta ancora il grave prezzo dell'arretratezza sociale, della carenza di infrastrutture e di un pesantissimo debito pubblico. 

Il paese si colloca al 27° posto nella graduatoria globale della mortalità infantile: un bambino su 10 non arriva al quinto anno di vita, principalmente per cause che potrebbero essere prevenute con misure semplici e a basso costo quali vaccini, zanzariere anti-malaria, e migliori condizioni alimentari e igieniche.

La scarsità di acqua potabile e servizi igienici è alla base di circa un terzo della mortalità infantile: fonti idriche affidabili e gabinetti sono assenti nelle abitazioni, ma soprattutto nelle scuole. Un quinto delle scuole hanno una latrina ogni 100 alunni, alcune una ogni 500, e appena l'1% delle strutture dispone di sapone per lavarsi le mani. 

Quasi ovunque le barriere architettoniche impediscono ai bambini disabili di poter esercitare il diritto all'istruzione di base. 

 

Cosa fa l'UNICEF

 

Il progetto "Acqua e igiene nelle scuole" applica le buone pratiche che l'UNICEF ha maturato in decenni di esperienza in ogni parte del pianeta. 

Sappiamo che intervenire nei distretti più poveri massimizza il numero di vite salvate, che migliorare l'ambiente scolastico aumenta i tassi di frequenza e le disparità di genere, che l'educazione all'igiene che si fa a scuola apporta benefici anche tra le famiglie degli alunni.

Obiettivo del progetto è estendere le "linee guida" sviluppate in 21 scuole-pilota ad altre 60, individuate nelle aree più bisognose del Paese, con benefici immediati per 42.000 bambini

Se questo progetto avrà successo, sarà più facile che il Governo investa le ingenti somme necessarie per assicurare igiene e acqua potabile a tutte le 18.000 scuole del Paese, raggiungendo dieci milioni di bambini.  
 
Per saperne di più scarica la scheda completa del progetto "Acqua e igiene nelle scuole in Tanzania" 


https://www.unicef.it//doc/3516/progetto-acqua-e-igiene-nelle-scuole-in-tanzania.htm

footer
Comitato Italiano
per l'UNICEF onlus
Via Palestro 68, 00185 Roma
Numero Verde 800-745.000
Cod. Fis. 015619 205 86
C/C postale 745.000
IBAN IT55 O050 1803 2000 0000 0505 010
email info@unicef.it
www.unicef.it