Rapporti

Indagine sulla percezione del razzismo tra gli adolescenti italiani e di origine straniera

Download
400 adolescenti italiani e 118 adolescenti di origine straniera, hanno detto la loro sul razzismo e sulle misure per combatterlo.Leggi i risultati della ricerca! Formato 28x21.5
Pagine 48
Editore UNICEF
Partner Lorien
Anno di edizione 2011
Lingua Italiano

In occasione del 20 novembre 2011, Giornata dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Lorien Consulting e il Comitato Italiano per l’UNICEF hanno realizzato questa ricerca per indagare la percezione della diffusione del razzismo e delle misure in atto per combatterlo tra gli adolescenti italiani e di origine straniera.

I ragazzi sono stati “ascoltati” tramite lo strumento del web, che ha permesso di raggiungere 400 adolescenti italiani e 118 adolescenti di origine straniera, questi ultimi contattati grazie alla collaborazione di circa 90 associazioni di volontariato su tutto il territorio nazionale.

Uno dei risultati emersi dall’indagine è che il campione degli adolescenti di origine straniera si divide a metà tra chi ha assistito a fenomeni di razzismo (54.1%) e chi no (44.4%).

Vi è però un 22.2% del campione che ha subito in prima persona manifestazioni di razzismo, fenomeni per più della metà accaduti nell’ultimo anno (53.8%) e visti o subiti principalmente a scuola (61.5%). La stessa cosa vale per gli adolescenti italiani (38%), il 43% dei quali afferma però di non aver mai assistito nemmeno indirettamente a manifestazioni di razzismo.

Aiutaci a promuovere il diritto alla non discriminazione dei bambini di origine straniera! Aderisci alla campagna IO come TU!

Per conoscere i risultati della ricerca, sfoglia il documento!

UNICEF

Pubblicazioni Correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama