Avellino

Riscattiamoci oltre la fiaba, una Pigotta per ricominciare

1 minuto di lettura

20/12/2017

20 dicembre 2017 - L’evento nasce dalla collaborazione tra il Comitato UNICEF Avellino e la Casa Circondariale “Antimo Graziano “ di Bellizzi Irpino, fortemente voluto dal presidente del Comitato Amalia Bnevento e dal direttore Paolo Pastena, al seguito di un’intuizione dell’ Educatrice Carceraria Gloria Rigione e dalla volontaria UNICEF la Dott.ssa Genevieve Azzurra Testa.

E’ il prodotto di un laboratorio didattico che ha visto protagoniste le ospiti del settore femminile, donne e madri sensibili alle problematiche dell’infanzia violata, che hanno realizzato Pigotte ispirate ai personaggi delle fiabe.

Grazie anche alla sinergia con la Caritas di Avellino, che da sempre è impegnata nelle attività di rieducazione, le Pigotte e altri lavori saranno esposti nel complesso monumentale del Carcere Borbonico, in occasione dell’ Altro Natale, dove sarà allestita una mostra fotografica, curata da Antonia Di Nardo, che vede le detenute protagoniste (20 dicembre).

 

20/12/2017

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama