Caltanissetta

Sobria cerimonia a Caltanissetta per l’apposizione della spilletta UNICEF sulle divise dei VV.F.

3 minuti di lettura

21/06/2022

A Caltanissetta, con la partecipazione della Presidente nazionale, Carmela Pace, del Presidente regionale, Vincenzo Lorefice, e della Referente locale, Michela Nicosia, ha avuto luogo una sobria cerimonia per l’apposizione della spilletta con il logo UNICEF sulle divise dei Vigili del Fuoco.

Alla presenza di numerosi VV.F., durante l’incontro, che si è svolto nella Sala San Michele della Sede centrale, il Comandante provinciale, Ing. Salvatore Rizzo, ha ricevuto la spilletta UNICEF dalle mani della Presidente Pace, mentre le altre 230 saranno distribuite successivamente dall’Ufficio Magazzino Generale per essere apposte sulle uniformi da intervento.   

Un momento simbolico, che si svolge in molte province d’Italia, a testimonianza del ruolo, riconosciuto ai VV.F. di Ambasciatori di Buona Volontà del Comitato Italiano per l’UNICEF.
    .
Dopo i saluti del Comandante, hanno preso la parola la Presidente Pace, il Presidente Lorefice, la Referente Nicosia e Natale Collacchi, Presidente provinciale dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco.

La Presidente Carmela Pace ha sottolineato il valore del Protocollo sottoscritto con i VV.F. a livello nazionale che prevede la realizzazione di "attività e iniziative di formazione per la prevenzione e la sicurezza e la tutela dei diritti dei Bambini; la promozione di azioni culturali, formative e di sensibilizzazione per la promozione della tutela dei minori, della cultura della legalità, della solidarietà, della sicurezza e della prevenzione del rischio personale e ambientale ed azioni volte alla promozione di Educazione alla Cittadinanza Attiva e di contrasto alla povertà educativa.”

Nel sottolineare le solide basi su cui poggia la proficua collaborazione tra i VV.F. e l’UNICEF, Lorefice ha anche voluto ricordare che fu Arnoldo Farina, indimenticato fondatore del Comitato Italiano per l’UNICEF, ad avere la felice intuizione di nominare il Corpo Nazionale dei VV.F.  “Ambasciatori di Buona Volontà dell’UNICEF”. La nomina ebbe luogo nel 1989 e, non a caso, il 4 dicembre, festa di Santa Barbara, protettrice dei Vigili del Fuoco.
Sulla pergamena della storica nomina, ha proseguito Lorefice, si legge, tra l’altro, che i Vigili del Fuoco sono animati da un dovere professionale compiuto sempre con generosa dedizione: “l’espressione migliore dei valori della solidarietà di cui il mondo ha sempre più bisogno. I Vigili del Fuoco sono i primi ad accorrere quando un cittadino o una comunità intera si trovano in stato di grave bisogno, ma anche nelle piccole difficoltà. … Li riconosciamo per questo amici naturali dell’infanzia, accanto all’UNICEF che aiuta tutti i bambini del mondo e si batte per la difesa dei diritti dell’infanzia”. 

Michela Nicosia ha sottolineato il proficuo rapporto di collaborazione con il Comando Provinciale dei VV.F. di Caltanissetta i cui uomini sono da sempre impegnati in prima persona, al fianco dell’UNICEF, nella condivisione e realizzazione di iniziative a sostegno dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Nel suo intervento, Natale Collacchi, che è anche volontario UNICEF, ha ricordato le belle iniziative organizzate nelle scuole nissene dall’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, ribadendo il suo impegno a collaborare con il Comitato Provinciale di Caltanissetta in attività di advocacy e di raccolta fondi. 

A conclusione della cerimonia la Presidente Pace e il Presidente Lorefice hanno ricevuto in dono un elmo da intervento dei Vigili del Fuoco con dedica.

Carmela Pace appone la spilletta UNICEF sulla divisa del Comandante Rizzo

L'elmo con dedica

Al centro la Predidente Pace indossa l'elmo che le è stato donato. Alla sua dx il Comandante Rizzo e Natale Collacchi, alla sua sx Lorefice e Nicosia

21/06/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama