Catania

Ottava Conferenza Provinciale di Organizzazione dei Volontari UNICEF della provincia di Catania

2 minuti di lettura

28/05/2015

Presso il Centro Polifunzionale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania, ospiti del Comandante, Ing. Giuseppe Verme, il 7 maggio scorso ha avuto luogo l'ottava Conferenza Provinciale di Organizzazione dei Volontari UNICEF della provincia di Catania

L’incontro, a soli otto mesi dal precedente, ha sottolineato il Presidente provinciale, Prof. Vincenzo Lorefice, è stato ritenuto necessario per poter condividere con quanti ne sono stati gli artefici, i risultati ottenuti nel periodo settembre-dicembre 2014 e per essere tutti partecipi dei profondi cambiamenti che il Comitato Italiano per l’UNICEF ha già iniziato a mettere in atto per migliorare l’attività di advocacy e incrementare la raccolta fondi.

L’occasione, infine, ha consentito a tutti di poter esprimere la propria disponibilità a collaborare attivamente alle iniziative, nazionali e locali, in programma per tutto il 2015 ma anche per arricchirlo, con preziose proposte e consigli. 

Alla relazione di Lorefice e agli interventi è seguita una piacevole novità: la Dott.ssa Luana Chiarenza, nuova volontaria UNICEF, ha intrattenuto i presenti con una conversazione su: “La filosofia del tè. Oriente e Occidente si incontrano”, arricchita da allestimenti ispirati agli stili orientale e inglese. 

A conclusione della conversazione, i volontari hanno preso il tè in tazze offerte dalla BMS, Business Management Solutions S.r.l., che ci ha messo a disposizione la somma necessaria per acquistare e sovrastampare le tazze, per far fronte a tutte le altre spese che afferivano la serata, destinando una parte all’emergenza in Nepal, grazie alla generosità del Dott. Giorgio Martinelli, Amministratore Unico di BMS e grande amico dell’UNICEF, che ha partecipato insieme alla moglie, signora Paola.

Le tazze, bellissime, sono andate a ruba e costituiranno per tutti un oggetto-ricordo ed essere utilizzate come soprammobile o allegro porta penne. Insieme ai biscotti da tè preparati da maestri pasticceri, come sempre offerti dal CNOS-FAP, Centro Nazionale Opere Salesiane di via Vincenzo Giuffrida, diretto dal nostro amico Franco Cauchi, ha fatto il suo ingresso in sala una magnifica torta realizzata da Luana. 

Per la preparazione del tè è stata utilizzata l’acqua più adatta a quel tipo di bevanda, prodotta da uno ionizzatore di acqua alcalina di Officine Italiane, messo a disposizione dal Dott. Andrea Perotti Casagrande di MT1 Sicilia, Tecnologie Sostenibili, accompagnato dall’Ing. Diana Platania.

28/05/2015

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama