Civitavecchia

A Civitavecchia i detenuti recitano "Il Rinoceronte"

1 minuto di lettura

07/12/2011

Martedi 6 dicembre alle ore 11 presso il Teatro "Nati Liberi" della Casa Circondariale  di Via Tarquinia a Civitavecchia, i detenuti hanno recitato "Il Rinoceronte" di Eugene Ionesco a conclusione del progetto "Le voci dentro" finanziato dalla Regione Lazio.

Il progetto è stato voluto dal Garante dei Diritti dei Detenuti Angiolo Marroni e la  rappresentazione teatrale è stata curata e condotta dall’Associazione "Sangue blu".

I detenuti, anche quest’anno, grazie alla sensibilità della Direttrice Patrizia Bravetti, hanno aderito alla Campagna dell'UNICEF "Vogliamo Zero" contro la mortalità infantile, e come consuetudine, hanno realizzato alcune Pigotte, le bambole di pezza dell'UNICEF che salvano la vita dei bambini.

Presente alla rappresentazione teatrale la responsabile del Gruppo di Zona dell'UNICEF di Civitavecchia, Pina Tarantino, la quale ha ringraziato la Direttrice  e i detenuti.

07/12/2011

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama