Civitavecchia

Civitavecchia, i piccoli ospiti dal Saharawi

1 minuto di lettura

07/07/2010

Nove  bambini del  Saharawi  hanno visitato  venerdì 2 luglio 2010  la sede UNICEF di Civitavecchia, ad accoglierli  la responsabile Pina Tarantino con  tanti  bambini, le  mamme, le  maestre. I coetanei italiani hanno donato  ai piccoli  ospiti una piccola Pigotta in ricordo della loro visita  a Civitavecchia.

Dopo la cena tutti alle giostre,  stupore, divertimento,  e tanta emozione per loro che non le  conoscevano.

 

Sono  ormai   10 anni che nove bambini dai  7  ai  10 anni, ogni volta diversi,  provenienti dai campi profughi di Tindouf ( Algeria)  deserto del Sahara occidentale ( Marocco e Mauritania) vengono  ospitati dall’amministrazione comunale di Tolfa ( Rm) guidata dal Sindaco Alessandro Battilocchio.

Venti giorni di spensierate vacanze ma  anche  di visite e cure mediche.

 

 

Questi piccoli  “ ambasciatori di pace”  attendono da anni che la comunità internazionale riconosca il loro diritto: vivere nella loro terra.

Quella  del Sahara è una popolazione in esilio forzato dal 1975, il loro territorio fu occupato dall’esercito marocchino, da allora è iniziata la loro battaglia la cui risoluzione, purtroppo, sembra ancora lontana.

 

L’obiettivo del progetto è soprattutto testimoniare la loro difficile situazione di profuhi, oltre  all’incremento     della loro scarsa  alimentazione. Aiutiamoli.

 

       

  

  

07/07/2010

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama