Civitavecchia

Il portavoce dell'UNICEF incontra gli studenti di Civitavecchia

2 minuti di lettura

29/01/2015

Martedì 27 gennaio 2014 l'aula magna del liceo scientifico G. Galilei di Civitavecchia era gremita per ascoltare il giornalista Andrea Iacomini - portavoce dell'UNICEF Italia - invitato e accompagnato dalla responsabile del Comitato di Civitavecchia, Pina Tarantino.

Il Portavoce per circa due ore ha calamitato l'attenzione silenziosa di adolescenti di ben 4 sezioni del 4° anno, compresi i Rappresentanti del Consiglio d'Istituto. Con la sua grande capacità di comunicazione ha creato un dialogo interattivo con gli studenti. Sono stati presentati gli importanti interventi dell'UNICEF nel mondo, testimoniate dalle immagini raccolte dallo stesso portavoce delle missioni in Congo, Iraq, Siria. 

Nel corso dell'incontro si è sottolineato ai ragazzi che purtroppo ci sono al mondo ancora oggi tragici eventi: il genocidio in centro Africa, uccisioni di migliaia di bambini coinvolti nei conflitti, lo stupro di donne e l'uccisione di piccoli perpetrati dall'ISIS. Non ultima la crisi ucraina nella quale sono coinvolti 1000 bambini che vivono nei bunker a Donetsk. 

Ma per fortuna e grazie agli sforzi dell'UNICEF è stato possibile comunicare anche buone notizie: il calo della mortalità infantile grazie alla campagna di vaccinazione 100% vacciniamoli tutti, il recupero di circa tremila bambini soldato che stanno consegnando le armi e le uniformi in una cerimonia organizzata grazie anche all'UNICEF. 

Il Portavoce infine ha ringraziato gli studenti per il loro costante impegno attraverso rappresentazione teatrali e raccolte fondi a favore dell'UNICEF. All'evento erano presenti la Preside Zeno il Vice Preside Moretti, la Prof.ssa Pierini e altri docenti. 

29/01/2015

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama