Civitavecchia

I ragazzi di Civitavecchia a Saxa Rubra con l'UNICEF

2 minuti di lettura

26/01/2010

Una giornata particolare, quella di ieri, per i ragazzi impegnati nelle attività dell'UNICEF di Civitavecchia.

Grazie al lavoro della referente Pina Tarantino, alla disponibilità di alcune maestre e al contributo dell'amministrazione comunale di Tolfa, alcuni giovani hanno potuto effettuare una visita didattica alla sede RAI di Saxa Rubra, a Roma, dove hanno assistito alla trasmissione televisiva “Gt Ragazzi”.

«Ci hanno accolto calorosamente» raccontano i ragazzi. «Ci hanno condotto nello studio di Rai Uno, dove viene trasmesso il tg. Proprio come lo vediamo in tv, pieno di telecamere in alto, in basso e schermi giganti. Ci hanno spiegato come vengono assemblate e trasmesse le notizie, ci hanno fatto tante domande e abbiamo detto loro che noi a Civitavecchia realizziamo il "Tg UNICEF", certo senza avere grandi mezzi, ma, grazie alla generosità dei direttori delle emittenti televisive locali che lo trasmettono, possiamo esprimerci su vari argomenti

I tg dei ragazzi si possono vedere sul canale YouTube dei volontari UNICEF di Civitavecchia.

«Poi siamo andati alla mensa della RAI, ci hanno offerto pane e nutella. Infine alle 16 la diretta su RaiTre di “Gt Ragazzi”, in studio c’erano con noi una giovane conduttrice e il giornalista Maurizio Mannoni, che riferiva sulle notizie sportive della domenica

Alle 16.10 fine della trasmissione, peccato! Si torna a casa, entusiasti però di aver vissuto una giornata speciale.

«Ho voluto far conoscere ai ragazzi una grande redazione televisiva, per soddisfare la loro curiosità» spiega la referente UNICEF Pina Tarantino. «Sono in molti ad avere la predisposizione al giornalismo, e questa è partecipazione attiva.

Ringrazio ancora una volta il sindaco di Tolfa Alessandro Battilocchio, che attraverso la sua Amministrazione ha messo a disposizione un pullman per accompagnare i ragazzi in Rai. Grazie anche al dottor Luca Grossi, alla maestra Laura Gurrado per il grande supporto organizzativo, alla maestra Stefania Olivieri, alla professoressa Letizia Chiacchella. Ma soprattutto grazie ai bambini ed ai loro genitori, sempre al fianco dell’UNICEF».

26/01/2010

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama