Civitavecchia

Tolfa e Civitavecchia per i piccoli bambini Saharawi

2 minuti di lettura

16/07/2012

 

Venerdì 13 luglio la responsabile del Comitato UNICEF di Civitavecchia, Pina Tarantino, insieme ai  volontari,  al Direttore Generale, Dott. Salvatore Squarcione, al  Direttore Sanitario, Dott. Giuseppe Quintavalle della ASLRMF, hanno accolto come ogni anno, 8 bambini Saharawi provenienti da Tindouf, Algeria, e ospitati dal Comune di Tolfa.  

Accompagnati da Alessandro Battilocchio, Sindaco UNICEF per  i diritti dei  bambini,  oggi dirigente IPALMO, sono  giunti all’Hotel "Le Palme" a Santa Marinella, ospitati dalla delegata al Marketing, Maria Cristina Scocchia.

Non solo visite mediche e analisi di routine grazie alla ASLRMF, ma anche tanto divertimento e gioco per questi piccoli Ambasciatori di Pace che da anni vivono nei campi profughi nel Sahara.

I bambini hanno trascorso con i volontari dell'UNICEF di Civitavecchia e con i bambini italiani una giornata all’insegna della solidarietà al grido di  "Io come Tu", la Campagna dell'UNICEF per l'affermazione dell'uguaglianza dei diritti e l'eliminazione delle discriminazioni per tutti i bambini e gli adolescenti a partire da quelli di origine straniera.

Ogni anno i volontari dell' UNICEF di Civitavecchia collaborano con il Comune di Tolfa per l'accoglienza dei piccoli. Un gesto di apertura al mondo per consentire alle istituzioni e all’opinione pubblica la conoscenza della realtà dei bambini  provenienti dal Saharawi che da anni lottano per il diritto di vivere nella loro terra.

Prima del rientro a Tolfa, il Sindaco di Santa Marinella, Roberto Bacheca ha accolto i piccoli festosi dichiarando la disponibilità della sua Amministrazione ad essere Comune ospitante, stessa dichiarazione rilasciata dopo l'incontro con il Sindaco di Civitavecchia, Pietro Tidei.


16/07/2012

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama