Lecce

Trofeo di Gallipoli: quando il calcio è dalla parte dei bambini

2 minuti di lettura

24/02/2015

Stadio di Gallipoli. Sole splendente. Il faro di S. Andrea ,bianco, in lontananza sul mare azzurro del Salento. Sugli spalti i mille colori delle divise delle squadre dei giovanissimi atleti sembrano ricordare una originale e ...molto viva bandiera della pace. 

La finale si gioca tra Juventus e Inter, il risultato decreterà il vincitore, ma tutti i ragazzi sono sereni, felici di festeggiare insieme un momento di amicizia e di sport. Il Raduno dei Consigli Comunali delle Ragazze e dei Ragazzi della Provincia di Lecce,tenutosi due giorni prima dell'inizio del Torneo Giovanile (Categoria Esordienti) di Carnevale di Gallipoli, Coppa Santa Maria di Leuca, presso la sala Convegni di uno degli alberghi del Gruppo Caroli Hotels che ha organizzato il Torneo, ha visto oltre 200 presenze ( si è dovuto limitare la partecipazione per ragioni di spazio). 

I ragazzi si sono impegnati a portare il contributo delle loro idee sul tema della non discriminazione IO COME TU e sui sani valori dello Sport. Gli esiti saranno elaborati in collaborazione tra Comitato Provinciale UNICEF, Provincia di Lecce e FIGC Giovanile, presente all'incontro. 

Nei 18 campi che hanno ospitato le partite del Torneo sono stati sempre i ragazzi del CCR, con i loro coetanei ad accogliere le squadre e poi ad assistere alle partite. Infine la Partita dell'Amicizia tra ragazzi del nostro territorio e rappresentanze delle squadre ospiti ha suggellato nuovi scambi di amicizia e conoscenze. 

Ecco dunque l'impegno del Comitato Provinciale UNICEF per i bambini del Territorio. UNICEF che fa sinergia con la Provincia, i Sindaci, le Scuole. l'Imprenditoria locale per aiutare i ragazzi del Territorio, rendendoli protagonisti attenti della realtà in cui vivono e testimoni di valori assoluti e irrinunciabili per il futuro di tutti.

24/02/2015

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama