Pisa

Celebrati anche a Pisa i trentanni della legge italiana di ratifica della Convenzione ONU sui diritti dei bambini e degli adolescenti

3 minuti di lettura

28/05/2021

27 maggio 1991 – 27 maggio 2021. Sono passati 30 anni dall’accoglimento, da parte dello Stato Italiano (Presidente della Repubblica: Cossiga, Presidente del Consiglio: Andreotti), della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza approvata dall’Assemblea dell’ONU il 20 novembre 1989.

Pisa, come moltissimi altri Comuni Italiani sollecitati anche dall’ANCI, ha aderito a ricordare solennemente la Giornata issando la bandiera dell’UNICEF sul pennone del Ponte di Mezzo e illuminando di blu il monumentale palazzo di Banchi, a fianco della sede Comunale.

Nelle scuole, e in particolare nelle scuole amiche, si sono moltiplicate le iniziative per rinfrescare in tutti, grandi e piccoli, la memoria dei diritti dei bambini e bambine”. La scuola Collodi di Pisa dell’I.C. L.Strenta Tongiorgi, ha realizzato una vera e propria festa (all’aperto) con una rappresentanza dei bambini in presenza e con tanti altri bambini affacciati ordinatamente alle finestre. All’ ”OPEN DAY” erano presenti, per la scuola: la DS Floriana Battaglia, l’insegnante vicaria Regina Casula, la responsabile del laboratorio di musica, Rosalba Marradi e l’organizzatrice e animatrice dei bambini e dell’evento, la maestra e volontaria UNICEF, Bianca Di Marco.



Era presente il Comune di Pisa, rappresentato dall’Assessora Sandra Munno che ha presentato le buone pratiche che il Comune di Pisa ha intenzione di attuare e che in parte sta già attuando con partecipazione. Era naturalmente presente il Comitato Unicef di Pisa rappresentato dai volontari Elisa Battaglia, Romano Gori, Maria Antonietta Vidori e dal Presidente Provinciale Giuseppe De Benedittis il quale ha introdotto la giornata e lodato l’ottimo percorso svolto dalla scuola nel tracciato delle Scuole Amiche dei bambini e delle bambine.

In rappresentanza degli adolescenti, anch’essi compresi nei Diritti, c’erano tre studenti di un altro istituto avviato a diventare Scuola Amica dell’UNICEF, il Liceo Carducci di Pisa: Marco, Sveva e Arianna; gli studenti rivestivano anche il compito di addetti stampa per il giornale studentesco toscano online www.quinos.it per cui stanno svolgendo un progetto PCTO sulla comunicazione giornalistica. Era presente, in rappresentanza dei genitori, Mariana Berardinelli, pedagogista ed educatrice lei stessa.

Al centro della giornata sono stati naturalmente i bambini e le bambine che hanno suonato con grazia e armonia, sia pezzi di assolo, che in concerto, e i piccoli studenti che hanno letto con grande partecipazione i diritti della Convenzione, introdotti dal Presidente del Comitato UNICEF De Benedittis, il quale, a conclusione della giornata, ha consegnato alla Dirigente Floriana Battaglia un attestato di merito riferito alle attività svolte per la preparazione di questa splendida Giornata e in cui si anticipava la consegna dell’Attestato Ufficiale MIUR-UNICEF di Scuola Amica che avverrà all’inizio del nuovo Anno Scolastico, per premiare l’ottimo lavoro svolto quest’anno.

28/05/2021

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama