Pisa

Giochi di Ruolo a Marina di Pisa per scoprire il Ruolo del Gioco nella promozione dei Diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

2 minuti di lettura

15/11/2021



I prossimi 20 e 21 novembre 2021, a trent’anni dalla ratifica italiana della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, per ricordarne e celebrarne l’importanza, il Comitato provinciale per l'UNICEF di Pisa promuove l’evento “Il Ruolo del Gioco”con sottotitolo:“Il Gioco di Ruolo come risorsa”, curato dai giovani master dell’associazione The Agency, fiancheggiati dai ragazzi e ragazze Younicef e della Croce Rossa di Pisa.

Protagonista dell’iniziativa è il gioco, uno dei diritti sanciti dalla Convenzione. L’evento mira a evidenziare le valenze del gioco e in particolare del gioco di ruolo come aiuto e supporto per l’educazione e la crescita del  bambino, dell’adolescente e dell'adulto.

La sede della manifestazione è a Marina di Pisa, nel rispetto delle normative anti Covid-19. Ci ritroveremo nei locali del Bagno della Croce Rossa e dell’Hotel Baleari, messi a disposizione dalla Croce Rossa di Pisa.

L’evento è costituito, oltre che dalle fasi di gioco di ruolo, anche da sessioni di “talk”.

Sabato 20 ci saranno infatti una serie di interviste rivolte a specialisti (psicologi, psichiatri,pedagogisti,  insegnanti e giocatori di ruolo esperti) per conoscere il loro parere sul gioco come mezzo per influenzare (positivamente)  la fase di apprendimento e di crescita del bambino e dell’adolescente.

Domenica 21 la tematica trattata nelle interviste sarà analoga, ma in rapporto all’adulto, nei cui confronti il gioco di ruolo può rivelarsi utile sia ai fini di una crescita personale, sia come semplice “sfogo liberatorio”.

Introdurranno le giornate i Presidenti dei Comitati Provinciali di Pisa della Croce Rossa e dell’UNICEF, rispettivamente Antonio Cerrai e Giuseppe De Benedittis.

Per chi non ne fosse informato è opportuno ricordare che il riferimento costante dell’Unicef, nell’orientare ogni propria azione, è la Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (Convention on the  Rigths of the Child - CRC), approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.

Sono 196 gli Stati impegnati al rispetto dei diritti sanciti dalla Convenzione.
Questa fu ratificata in Italia 30 anni fa, nel 1991, il 27 maggio, con Legge n.176.

15/11/2021

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama