Potenza

A Potenza l’Azione formativa per Operatori e Responsabili delle Strutture di accoglienza e per i M.S.N.A

2 minuti di lettura

23/02/2021

Iniziata il 22 febbraio l’Azione formativa, per Operatori e Responsabili delle Strutture di accoglienza e per i M.S.N.A., nell’ambito della Ricerca-Azione che prevede attività condivise, secondo l’Accordo di Programma siglato il 20 Ottobre 2020 tra la Prefettura di Potenza e l’Unicef Italia.

Le attività prevedono sia la Ricerca dei dati sul flusso migratorio dei Minori Stranieri Non Accompagnati (M.S.N.A.)  sia l’Azione con interventi mirati. L’Azione formativa, per Operatori e Responsabili delle Strutture di accoglienza (92 unità in totale) e per i M.S.N.A. (74 in totale) è articolata in tre fasi, a iniziare da Lunedì 22 Febbraio 2021, ore 10.00-11.30, con incontri in video-conferenza e in presenza, con destinatari gli Operatori delle Strutture di Accoglienza e M.S.N.A. 

Saranno tenute le relazioni “Identità e crescita evolutiva“, a cura di Mirella Baldassarre, Docente Didatta di Psicoterapia psicoanalitica e Direttore Centro Italiano Disturbi di Personalità e “Identità mista legata ai processi migratori”, a cura di Angela Granata, Psicologo-Psicoterapeuta. 

In collegamento dalla Prefettura di Potenza, rivolgerà un saluto il Prefetto S.E. Vardè, il quale ha ribadito che “I dati non sono fatti per essere tenuti nel cassetto, ma per creare le condizioni di un’attività di tutela della dignità delle persone. E’ stato quindi importante stipulare con l’Unicef un Accordo di Programma che ci vede collaborare anche nella fase dell’Azione, nella previsione sia di corsi di formazione, sia di Workshop e attività labolatoriali”

L’Azione formativa proseguirà Lunedì 1° Marzo 2021, ore 10.00-11.30, destinatari gli Operatori delle Strutture di Accoglienza, in video conferenza si parlerà di “U-Report on the Move, Partecipazione, Inclusione e Empowerment dei giovani migranti e rifugiati in Italia” con Elena Maraviglia, Serena Divigiano, Social Mobilizer del programma U-Report On The Move di Unicef (https://www.facebook.com/UreportOnTheMove).
 
Nel corso del 2° incontro verranno presi i contatti con tutti coloro che vorranno aderire al progetto, così da organizzare un calendario di incontri in presenza con i ragazzi nelle strutture e includerli nella piattaforma comunitaria di UNICEF a livello nazionale, incontri che costituiscono la terza fase del progetto. 

A conclusione degli incontri è prevista la Pubblicazione e Diffusione dell’Azione  formativa.

23/02/2021

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama