Potenza

Un compleanno per donare con #Unicef la speranza di un domani migliore a tanti bambini

3 minuti di lettura

30/09/2019

30 settembre 2019 - “Il momento di brindare è quando gli amici sono vicini. Desidero che la festa del mio compleanno sia allietata dalla tua presenza. Non desidero alcun regalo, chi vorrà usare attenzione, devolva quanto sente a UNICEF Italia per aiutare tanti bambini."

Questo è l’invito che Angela Moscarelli, maestra della scuola dell’infanzia di Tito (Potenza), ha inviato a parenti ed amici. E sabato 28 settembre in molti hanno risposto alla sua chiamata.

Emozionata e grata, ha accolto nella sala “Gardenia” del “Bouganville” di Picerno, i suoi ospiti in un elegante completo nero. E Oreste Pagano con musiche discrete rendeva l’atmosfera accattivante. Oreste è un caro amico, che sempre accompagna i momenti di incontro dell’Associazione “Donne 99” di Tito, che pochi giorni fa ha festeggiato i suoi primi venti anni di attività culturale, intensa e significativa.

All’ingresso Angela ha fatto preparare una scatola con la scritta “Amare e donare, donare è amare” e volti sorridenti di piccoli di tutto il mondo aiutati dall’Unicef hanno accolto quanto ciascuno ha voluto offrire.

Con la musica, le canzoni e i balli, le parole di riconoscenza e amicizia di Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza che ha ricordato la disponibilità e professionalità della maestra Angela. “Nella scuola dell’infanzia di San Cataldo dell’Istituto Comprensivo di Bella che ho diretto per 14 anni, Angela ha garantito amore e attenzione per i bambini anche quando la neve, la strada non agevole, il riscaldamento che non funzionava, mi metteva in ansia. Sapevo di poter contare su di Lei.”

Luisa Salvia, amica carissima di Angela, ha raccontato la sua l’infanzia, l’amore per i suoi genitori, accuditi sempre con affetto, la sua profonda religiosità, le poesie che ha scritto al termine di un laboratorio di poesia che l’Associazione “Donne 99” aveva portato avanti.

Gli ospiti presenti insegnanti, personale di segreteria, il dirigente scolastico Vincenzo Vasti con la sua famiglia, i piccoli alunni con le mamme e i papà, amiche e amici raccontavano la vita di Angela, la sua carriera scolastica, i suoi anni fruttuosi e impegnati.

Alla fine Angela ha ringraziato tutti invitandoci ad essere generosi e sempre attenti al prossimo, prima di tutto ai bambini.

Con la somma raccolta l'Unicef garantisce alle donne in attesa di un bambino cure per prevenire l’anemia dovuta a carenza di ferro. Ai neonati in stato di malnutrizione acuta latte terapeutico, pastiglie a base di cloro per purificare l’acqua.

Una maestra della scuola dell’infanzia come Angela non poteva scegliere un modo migliore per festeggiare il suo compleanno. Buona vita Angela e grazie a te e ai tuoi amici dai bambini di tutto il mondo.


30/09/2019

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama