Roma

Roma: Scuole Aperte, un modello sostenibile

2 minuti di lettura

13/03/2014

Sabato 22 marzo 2014, dalle ore 10:00 alle 17:00 si terrà la giornata di studio e di incontro sulla sussidiarietà. La giornata di studio e di incontro avrà luogo presso la Scuola "Di Donato", plesso dell’Istituto Comprensivo Manin, diventato con gli anni un importante esempio di integrazione nella Capitale, esperimento riuscito di amministrazione condivisa in cui il pubblico ( la scuola, il municipio ed il Comune di Roma) e la cittadinanza attiva ( i genitori/cittadini, le associazioni, la società civile) dialogano e collaborano realizzando un modello di Scuola Aperta, esperienza straordinaria in cui la comunità scolastica si riconosce e si sostiene, trasformando il quartiere circostante, contaminandolo di buone pratiche. 

Artefice di questo risultato è stato un personaggio di eccezione, il Prof. Bruno Cacco, allora Presidente del comitato provinciale di Roma per l’UNICEF e preside dell’Istituto Comprensivo Manin nel 2001. Egli vedeva nella diversità una ricchezza e la scuola un luogo d’incontro educativo ideale di culture e tradizioni. 

Grazie al coinvolgimento di genitori, docenti ed istituzioni comunali ha realizzato il suo progetto di una scuola aperta oltre l’orario scolastico in grado di reagire al degrado del rione Esquilino.

Oggi l’Istituto Manin è la realizzazione di questo sogno, diventato una scuola “Internazionale” accoglie 800 alunni della scuola dell’obbligo, le cui famiglie provengono da 45 paesi e 1700 studenti della scuola degli adulti, provenienti da 90 paesi del mondo. Ingresso libero rivolto a genitori o cittadini attivi, dirigenti scolastici e amministratori pubblici e genitori/ cittadini attivi
Documenti disponibili

Scuole_Aperte_Romapdf / 162 kb

Download

13/03/2014

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama