Salerno

Le attività per promuovere i diritti dei bambini e degli adolescenti in provincia di Salerno

1 minuto di lettura

27/05/2021

Per il trentennale della ratifica della convenzione ONU sui diritti dell’infanzia dell’adolescenza da parte dell’Italia, oggi 27 maggio, per la promozione dei diritti dei bambini, sono state promosse azioni di sensibilizzazione nelle scuole del salernitano.
È stato scelto il tema del gioco, al tempo del COVID.
Sei le scuole indicate dalla referente Carolina Guariniello:
- Direzione didattica Medaglie d’Oro di Salerno, 
- Direzione didattica statale Primo circolo di Mercato Sanseverino,
- Istituto comprensivo di Castellabate, 
- Istituto comprensivo statale Ogliara Salerno scuola dell’infanzia, 
- Istituto comprensivo statale Monsignor Vassalluzzo di Roccapiemonte, 
- Direzione didattica Primo circolo di Nocera superiore. 
Attraverso un intervento online, gli alunni coinvolti hanno presentato i risultati del loro lavoro significativo ed entusiasmante. Al fine di realizzare un’iniziativa di forte impatto sulla comunità, i referenti di Scuola Amica professoressa Anna Laura Guarino per il Comune di Roccapiemonte, professoressa Gerardina Costabile per il Comune di Mercato San Severino, nonché della Professoressa Elvira Pergamo, sono riusciti a consolidare il rapporto con le istituzioni locali ed a proporre di aderire al programma di città amica ai primi cittadini dei comuni interessati.

27/05/2021

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama