Taranto

Taranto celebra i 25 anni dei diritti dei bambini

2 minuti di lettura

17/11/2014

Il Comitato UNICEF di Taranto ha promosso ,nella settimana dal 16 al 23 novembre 2014, una serie d’iniziative per i 25 anni della Convenzione ONU sui “Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”. Per tutti , non potrà essere una celebrazione, considerando i conflitti mondiali che vedono ogni giorno vittime di carnefici milioni di bambini, ma un’occasione per dar voce all’Infanzia. 

Prima iniziativa il 16 novembre, una Passeggiata dei Diritti di domenica mattina, organizzata dal Comitato e condivisa dai Sindaci di Castellaneta e Palagianello . Percorso suggestivo, l’ex via ferroviaria, trasformata in un itinerario naturalistico unico per gli scenari per incontrarsi in piazza e liberare palloncini che idealmente raggiungeranno milioni di bambini sconosciuti e senza nome che ogni giorno combattono in silenzio per il diritto all'istruzione e alla protezione. 

Seguiranno il 20 novembre le iniziative delle 30 Scuole Amiche con la marcia dei diritti, mostre di elaborati e Incontri interviste, ricostruzioni storiche sulla tematica “I bambini a Taranto durante la seconda guerra mondiale: i diritti negati”.

Nel pomeriggio alle ore 16,30 in Piazza Maria Immacolata i Volontari aspetteranno i bambini e le bambine che faranno volare i loro palloncini. “Diritti in Volo”, per ricordare che i diritti riguardano il lontano e il vicino con i bisogni negati o disatttesi. 

Il 21 novembre, dalle ore 10.00, presso il Centro della Cultura per l’Infanzia: Incontro con la Convenzione 1989 – 2014: La convenzione compie 25 anni. Venticinque anni dalla parte dei Bambini. La Garante della Regione Puglia dell’Infanzia e dell’adolescenza, Dott.ssa Rosy Paparella, l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Taranto – Dott.ssa Simona Semeraro, la Presidente UNICEF comitato di Taranto Anna Maria Petrera incontrano i bambini, gli adolescenti di Taranto.

17/11/2014

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama