Verona

Al Comune di Mozzecane (VR) ogni bambino nato, un bambino salvato

1 minuto di lettura

09/06/2011

L'Amministrazione Comunale di Mozzecane (VR) ha deciso quest'anno di aderire all'iniziativa dell'UNICEF "per ogni bambino nato un bambino salvato".

Sabato 11 giugno alle ore 10.45, presso i giardini di Villa Ciresola, si terrà la cerimonia di consegna delle bambole di pezza ai nuovi nati del Comune e alle rispettive famiglie.

Con una Pigotta dell’UNICEF, infatti, le Amministrazioni Comunali possono festeggiare l’arrivo di un nuovo nato, salvando la vita a un bambino di un paese lontano grazie a kit salvavita. Con un contributo di 20 euro, l'Amministrazione Comunale può adottare una Pigotta ogni qualvolta nasce un bambino e viene registrato all’anagrafe.

La Pigotta viene regalata al nuovo nato e la donazione aiuterà a crescere sano un bambino in un’altra parte del mondo, grazie alla somministrazione di un pacchetto di interventi salvavita, vaccinazioni, vitamina A, sali per la reidratazione, antibiotici nonché zanzariere per prevenire la malaria e assistenza alle madri durante la gravidanza e il parto.

La Pigotta dell’UNICEF diventa così un simpatico gesto di benvenuto ad un nuovo cittadino e alla sua famiglia e nello stesso tempo un importante e concreto atto di solidarietà.

All'evento parteciperà il gruppo di zona dell'UNICEF di Mozzecane, che ha realizzato per l'occasione le Pigotte adottate.

09/06/2011

News locali correlate

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più