Verona

Le bomboniere solidali di Agnese e Tommaso, sposi a Verona

2 minuti di lettura

24/04/2013

 

Come è possibile che un giorno meraviglioso diventi ancora più bello? Facendo in modo che ci siano più persone a festeggiare insieme a noi. È quello che hanno deciso di fare Agnese e Tommaso, due ragazzi veronesi che si sposeranno il prossimo giugno. 

«Spesso le bomboniere non sono oggetti facili da scegliere per il proprio matrimonio» ci spiega Tommaso, 26 anni, consulente informatico e futuro sposo, «anzi spesso diventano oggetti di cui poi gli invitati non sanno cosa fare».

«Proprio per questo motivo per il nostro matrimonio abbiamo deciso di rivolgerci verso il mondo del solidale», interviene Agnese, 29 anni, impiegata. «Facciamo parte anche del mondo scout e così scegliere degli oggetti che ci permettessero di essere utili ad altri ci è sembrata la scelta più logica». 

E così, con il ricavato delle bomboniere acquistate da Agnese e Tommaso si potranno acquistare vaccini sufficienti per quasi 1.500 bambini. Un modo, appunto, per condividere con persone meno fortunate un giorno importante. 
 

Bomboniere UNICEF, molto più di un semplice gadget

«La nostra organizzazione ha ideato diverse linee di oggetti per festeggiare queste ricorrenze», spiega Adele Bertoldi, presidente del Comitato provinciale per l'UNICEF di Verona. «Con il ricavato, finanziamo due progetti specifici, il primo riguarda le vaccinazioni contro il morbillo, il secondo la fornitura di buste di micronutrienti che servono a integrare diete molto povere e favorire una crescita sana per molti bambini che soffrono di malnutrizione». 

«Verona è una città sensibile alle tematiche legate all’infanzia e al bisogno, e molte persone hanno così deciso di legare i momenti più importanti della propria vita al futuro di milioni di bambini», prosegue la presidente dei volontari UNICEF scaligeri.

Negli ultimi due anni sono circa 200 i cittadini veronesi che hanno deciso di rivolgersi all'UNICEF non soltanto per le bomboniere del matrimonio, ma anche per battesimi, compleanni, comunioni, cresime, lauree e tutte le altre ricorrenze che scandiscono la vita delle persone. 

Così presso la sede del Comitato UNICEF veronese è possibile prenotare pergamene, biglietti augurali, scatole e gadget vari, che fanno parte della linea chiamata “Bomboniere per la vita”: visita il nostro sito per l'e-commerce per scoprirle in dettaglio.

24/04/2013

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama