Verona

La Settimana dei Ragazzi 2013 nelle scuole di Verona e provincia

3 minuti di lettura

21/05/2013

 

Verona

Gli alunni dell’istituto Ipsia "Giovanni Giorgi" di Verona hanno affrontato il tema della tutela dei diritti dell’infanzia attraverso il progetto dal nome “Bongiorgi: una esperienza scolastica significativa” che prevede la creazione di un video realizzato all’interno dell’istituto con la collaborazione del centro Documentale di Verona. 

Attraverso interviste ai compagni gli alunni elaborano una riflessione sul diritto allo studio e sulle discriminazioni. Il video è stato presentato in concomitanza con la Settimana dei Ragazzi 2013 ed è stato utile per l’analisi della realtà scolastica e giovanile.
 

Villafranca di Verona

Il liceo scientifico "E. Medi" di Villafranca di Verona ha approfondito il tema della tutela dei diritti dell’infanzia con un’attività che ha accompagnato gli alunni delle classi seconde durante il corso dell’anno scolastico e ha avuto come oggetto fondamentale la ricerca su allattamento al seno e alimentazione sana. 

Le ragazze coinvolte nel progetto hanno ideato delle presentazioni digitali che affrontano l’importanza psicologica dell’allattamento al seno e di una alimentazione sana durante lo svezzamento, con esposizione degli elaborati.
 

Montorio di Verona

L'Istituto comprensivo 17 di Montorio di Verona promuove delle attività finalizzate a coinvolgere i ragazzi e ragazze di tutte le classi. L’iniziativa del Consiglio di Istituto della scuola media “L. Simeoni” propone, ad esempio, la partecipazione alla Marcia per la legalità presso il centro della città di Verona. Inoltre le classi quarte e seconde saranno coinvolte in un progetto di collaborazione con l’associazione Maria Falcone che vedrà approfondire il tema dei diritti dei ragazzi attraverso la presentazione di racconti e l’esposizione finale degli elaborati al Palazzo della Gran Guardia di Verona. 

Avrà luogo invece presso la sede della scuola Simeoni la visione di spettacoli teatrali del progetto “L’Antigone: il teatro e i diritti dell’infanzia”

“Più gusto meno alcool” è il titolo del progetto che verrà realizzato in occasione della festa d’istituto di fine anno, dove collaboreranno insegnanti, genitori e alunni per la creazione di cocktail a base di frutta e bevande non alcoliche.

Valeggio sul Mincio

Sabato 1° giugno 2013 l’Istituto Comprensivo “G. Murari” di Valeggio sul Mincio, con la partecipazione delle classi V, incontrerà il Consiglio Comunale. L'Adunanza Consiliare Speciale è la conclusione del progetto UNICEF, che ha coinvolto i ragazzi di classe quinta per tutto l'anno scolastico, e che, in linea con le indicazioni per l'insegnamento di "Cittadinanza e Costituzione" (già presente nell'Istituto al fine di promuovere una partecipazione responsabile alla vita della scuola) ha offerto ai ragazzi l'opportunità di fare esperienze concrete di cittadinanza attiva attraverso momenti di progettazione e di cooperazione.

Il progetto è collegato all'iniziativa "Sfida all'energia" proposta dall'Amministrazione Comunale alla quale ha partecipato l'Istituto Comprensivo di Valeggio.

21/05/2013

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama