Verona

Derby Hellas-Chievo, si gioca anche per la Siria

2 minuti di lettura

17/12/2014

19 dicembre 2014 - Torna per il secondo anno la presenza dei volontari veronesi dell'UNICEF in occasione del derby di calcio cittadino Chievo - Hellas Verona per promuovere la lotteria benefica #childrenofsyria. Sarà presente a sostegno dell'iniziativa benefica anche Damiano Tommasi, presidente dell'Associazione Italiana Calciatori - AIC.

«In Siria sono oltre 7,3 milioni i minori colpiti dal conflitto, che si protrae ormai da tre anni e mezzo. Sono 1,7 milioni i bambini rifugiati all'estero. Le Nazioni Unite hanno accertato almeno 35 attacchi armati contro scuole solo nei primi 9 mesi di quest'anno, nel corso dei quali 105 bambini sono stati uccisi e altri 300 sono stati feriti» dichiara la presidente del Comitato provinciale per l'UNICEF di Verona, Adele Bertoldi.  

«Nel nostro piccolo, con la lotteria #childrenofsyria, cerchiamo di sostenere UNICEF nelle azioni concrete per aiutare questi bambini. Porteremo 51.400 biglietti e siamo convinti che con l’aiuto dei tifosi saranno tutti venduti a fine giornata. Aiutateci a realizzare questo piccolo grande sogno!» 

Ogni biglietto della lotteria sarà proposto al costo di 1 euro, con l’obiettivo di coinvolgere quanti più spettatori possibile. I volontari dell'UNICEF, accompagnati dalle squadre giovanili delle rispettive formazioni, saranno presenti allo stadio prima, durante e dopo la partita. 

Verona-Chievo, partita valida per la 16° giornata di andata del campionato di calcio Serie A Tim, si gioca allo stadio Bentegodi domenica 21 dicembre 2014 alle h. 12,30.


L'UNICEF al derby di Verona, guarda il video

 
Info: Comitato UNICEF Verona - Via Michelangelo, 23/a 37138 – Verona
Tel. e fax: 045 575345

17/12/2014

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama