Vicenza

“Dono per Dono” a Vicenza nel 30° anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

2 minuti di lettura

11/11/2019

11 novembre 2019 - 30 anni sono passati dal 20 novembre 1989, data in cui l’Assemblea Generale dell'ONU ha approvato la Convenzione sui Diritti dell'infanzia e dell'adolescenzaIl documento ha acceso i riflettori sulle bambine, sui bambini e sugli adolescenti e ha posto l’accento sul loro diritto alla vita, all’identità, al rispetto, allo sviluppo integrale di tutte le loro potenzialità e alla partecipazione.

La Convenzione, nel corso degli anni, è stata determinante nel migliorare la vita di bambine, bambini e adolescenti. I cambiamenti positivi, però non hanno raggiunto in ugual misura ed efficacia tutti i ragazzi del mondo.

In molte zone del pianeta fame, malattie, guerre e calamità di vario genere, rendono difficile la vita a tanti bambini e adolescenti, continuano a spegnere il loro sorriso e a rendere più pressante la loro richiesta di aiuto.

La sede UNICEF di Vicenza (ora situata in Corso Fogazzaro, 124) si fa portavoce di tale disagio ed invita i ragazzi della città e della provincia, a diventare protagonisti di azioni benefiche ed efficaci, aderendo all’iniziativa “DONO PER DONO”.

Come?

I bambini e gli adolescenti che porteranno alla sede UNICEF di Vicenza una piccola donazione, riceveranno in cambio una tazza dei diritti dei bambini o in alternativa un quadernone, simboli del loro gesto solidale.

L’iniziativa prenderà il via sabato 16 novembre e continuerà fino a Natale.

Per informazioni sulle modalità di svolgimento: 
comitato.vicenza@unicef.it
Tel. 0444 300484

11/11/2019

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama