[/paesi/paese/progetti/documenti/dettaglio.htm]

Progetto: "Prevenzione e terapia della malnutrizione nelle regioni occidentali"

Rep. Dem. del Congo: risultati del progetto ''Prevenzione e terapia della malnutrizione''

Report del progetto ''Prevenzione e terapia della malnutrizione infantile'' in Repubblica Democratica del Congo
Report del progetto ''Prevenzione e terapia della malnutrizione infantile'' in Repubblica Democratica del Congo

Risultati conseguiti 2011-2013

La Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire) si colloca agli ultimi posti nel mondo per molti aspetti della qualità di vita dell'infanzia: al 5° posto nella triste graduatoria della mortalità infantile, al 186° e penultimo in quella dello sviluppo umano (dato UNDP), ha visto scarsi o nulli miglioramenti negli ultimi 20 anni a causa della persistente, gravissima instabilità interna, che degenera in conflitto armato in alcune regioni dell'immenso territorio congolese, soprattutto nel Nord-Est.

I bambini di questo sfortunato paese pagano un prezzo elevatissimo alla guerra e alla povertà. In particolare, la malnutrizione è estremamente diffusa (il 70% dei bambini sotto i 5 anni è anemico, quasi metà soffre di malnutrizione cronica e uno su 10 è a immediato rischio di morte per denutrizione). Il progetto UNICEF "Prevenzione e terapia della malnutrizione nelle regioni occidentali" mira a migliorare le condizioni sanitarie e nutrizionali da cui dipende la sopravvivenza di milioni di neonati e bambini congolesi.

Grazie alla generosità dei sostenitori italiani, tra giugno 2011 e dicembre 2013 l'UNICEF Italia ha potuto trasferire allo staff operativo nella Repubblica Democratuca del Congo 2.653.940 euro. Tali fondi hanno permesso, nel periodo 2011-2013, di realizzare interventi che hanno migliorato significativamente le condizioni sanitarie e nutrizionali di bambini e donne in gravidanza.

In particolare:
  • circa 34.040 bambini gravemente malnutriti e a rischio imminente di morte sono stati inseriti in programmi di terapia nutrizionale
  • quasi 1,4 milioni di bambini e 150.000 donne incinte o in allattamento hanno ricevuto dosi di vitamina A. 
  • oltre 300.000 donne incinte hanno ricevuto dosi di ferro e acido folico per prevenire anemie e favorire lo sviluppo del feto
  • circa 1,5 milioni tra bambini e donne incinte hanno ricevuto farmaci contro la parassitosi intestinale
  • il tasso di allattamento esclusivo al seno fra i neonati, nelle 4 regioni beneficiarie del progetto, è salito al 56%, rispetto alla media nazionale del 37%
  • il 62% dei bambini tra 6 mesi e 2 anni seguiti dagli operatori del progetto ha ricevuto forme di alimentazione complementare all'allattamento al seno conformi alle norme dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)
  • è stato approntato un sistema di monitoraggio della malnutrizione acuta grave che ha permesso di diagnosticare e curare tempestivamente quasi 8.000 bambini sotto i 5 anni
 


 
 
Scarica

"Scarica la versione completa del Report di progetto ''Prevenzione e terapia della malnutrizione nelle province occidentali della Repubblica Democratica del Congo''"

scarica pdf (1167 kb)