[/paesi/paese/documenti/dettaglio.htm]

progetti

Palestina, altri due bambini uccisi nella Striscia di Gaza

Scontri alla frontiera tra Striscia di Gaza e Israele - ©AFP
Scontri alla frontiera tra Striscia di Gaza e Israele - ©AFP

12 settembre 2019 – Venerdì scorso, 6 settembre, due bambini palestinesi sono stati uccisi durante le manifestazioni alla barriera di confine fra la Striscia di Gaza e Israele.

Ricordiamo a Israele la sua responsabilità di assicurare che la sicurezza e il benessere dei bambini siano sempre la priorità.

Richiamiamo le autorità di Gaza alla loro responsabilità di impedire che i bambini siano esposti al rischio di subire violenze o di essere usati come strumenti di azioni politiche.

I diritti di tutti i bambini devono essere pienamente riconosciuti e rispettati.

La sicurezza dei bambini e i loro diritti devono essere una considerazione primaria in Israele, nello Stato di Palestina e per tutti gli adulti che esercitano influenza sulle vite dei bambini.

La situazione a Gaza è disperata e gli abitanti intravedono poca speranza di un miglioramento nel prossimo futuro. Queste proteste, dunque, sono destinate a continuare.

È il momento di agire per tutelare i bambini, prima che si perdano altre vite.

 

(Dichiarazione di Henrietta Fore, Direttore esecutivo dell’UNICEF)