Accordi con le compagnie aeree per trasportare vaccini e farmaci per rispondere alla pandemia

2 minuti di lettura

16/02/2021

L’UNICEF oggi lancia l’Humanitarian Airfreight Initiative. Nell'ambito di questa storica iniziativa, oltre 10 compagnie aeree leader stanno firmando accordi con l'UNICEF per sostenere la priorità della consegna di vaccini contro il COVID-19, farmaci essenziali, dispositivi medici e altre forniture fondamentali per rispondere alla pandemia. L'iniziativa fungerà anche da meccanismo di preparazione logistica globale per altre crisi umanitarie e sanitarie a lungo termine.  

"La consegna di questi vaccini salvavita è un'impresa monumentale e complessa, considerando i grandi volumi che devono essere trasportati, i requisiti della catena del freddo, il numero di consegne previste e la diversità delle rotte”, ha dichiarato Etleva Kadilli, Direttore della Supply Division dell’UNICEF. "Siamo grati a queste compagnie aeree per aver unito le forze con l'UNICEF Humanitarian Airfreight Initiative per sostenere il lancio dei vaccini contro il COVID-19". 

La Humanitarian Airfreight Initiative dell’UNICEF unisce compagnie aeree che coprono oltre 100 paesi, in supporto della COVAX Facility – l’azione globale che ha l’obiettivo di rendere equo l’accesso ai vaccini contro il COVID-19. Sulla base della distribuzione indicativa della COVAX Facility e del piano di assegnazione del primo turno, 145 paesi riceveranno dosi per vaccinare circa il 3% della loro popolazione, in media, a partire dalla prima metà del 2021, a condizione che siano soddisfatti tutti i requisiti e i piani di assegnazione finale.

Oltre a dare priorità alle spedizioni di queste forniture salvavita, le compagnie aeree adotteranno misure come il controllo della temperatura e la sicurezza, aggiungendo anche capacità di trasporto merci alle rotte dove necessario. I loro impegni sono fondamentali per la consegna tempestiva e sicura di vaccini e forniture cruciali.  

Il trasporto sicuro, tempestivo ed efficiente di forniture salvavita è fondamentale per sostenere l'accesso ai servizi essenziali per bambini e famiglie. Le consegne COVAX e la successiva vaccinazione dei lavoratori in prima linea sosterranno i sistemi sanitari e di assistenza sociale per riprendere in sicurezza questi servizi fondamentali.

16/02/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama